Padova, tunisino frusta figli e costringe moglie incinta ad avere rapporti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:46

Padova, tunisino frusta figli e costringe moglie incinta ad avere rapporti sessuali. L’uomo la minacciava con coltello

Padova, tunisino frusta figli e costringe moglie incinta ad avere rapporti

Era una casa dell’orrore quella sita nell’affollato quartiere Arcella, dietro la stazione di Padova. Un padre padrone, 52enne tunisino, frustava i suoi tre figli e costringeva la moglie, una donna italiana di 44 anni, minacciandolo con un coltello, ad avere rapporti sessuali con lui nonostante fosse incinta.

Leggi anche:—>Migranti scappano da Cpa e commettono un furto: uno è positivo al Covid

Leggi anche:—>Maestra d’asilo avvelenò 25 bambini: condannata a morte

Si è trattato di un incubo cominciato nel 2000 e finito nel 2018, terminato solo per il coraggio della donna e della figlia di denunciare le violenze commesse dal marito/padre orco. La Polizia ha condotto indagini molto accurate che hanno consentito di scoprire le atrocità commesse dall’uomo in quella casa.