Stato di emergenza, Conte: “Proporremo la proroga fino a gennaio 2021”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:54

La linea dei contagi è in aumento e il governo sta valutando diverse opzioni per difendersi, come la proroga dello stato di emergenza.

Stato di emergenza, Conte: “Proporremo la proroga fino a gennaio 2021”
Giuseppe Conte, presidente del Consiglio. Credit: Giuseppe Conte Facebook

Altri quattro mesi di stato di emergenza per Covid-19. Questa l’ipotesi al vaglio del governo negli ultimi giorni, secondo quanto trapela da fonti interne all’esecutivo. La fine della proroga, che attualmente è fissata per il prossimo 15 ottobre, verrebbe così spostata al 31 gennaio 2021. In questo modo la durata dello stato di emergenza in Italia compirebbe un anno, dal momento che è iniziato lo scorso 31 gennaio 2020.

A suggerire il posticipo della proroga sono gli esperti del Comitato tecnico-scientifico (Cts), costituito all’inizio della pandemia, a seguito dell’innalzamento dei contagi che ieri, 30 settembre, sono arrivati a 1851. Il dossier degli studiosi ieri sera si trovava sul tavolo della riunione dei capi delegazione di maggioranza con il premier Giuseppe Conte, svoltasi dopo il Consiglio dei ministri (Cdm).

Una prima conferma della discussione in corso sul prolungamento dello stato di emergenza era arrivata questa mattina da Roberto Fico, presidente della Camera. “Da quanto ho capito, si protrarrà”, ha detto il politico in quota M5s. “È una cosa – ha continuato – di cui si occuperà il Governo. Anche il ministro Speranza ha detto che si valuterà”. 

Stato di emergenza, Conte: “Proporremo la proroga fino a gennaio 2021”
Roberto Fico, presidente della Camera. Credit: Roberto Fico Facebook

E in effetti, anche il ministro della salute Roberto Speranza ha detto la sua mentre si trova in visita allo stabilimento Sanofi di Anagni, dove partirà la produzione del vaccino anti-Covid a cui stanno lavorando in collaborazione le multinazionali Sanofi e Gsk. “Sulla proroga dello stato di emergenza – ha spiegato – discuteremo in Parlamento molto presto come è giusto che sia e io sarò in Aula all’inizio della settimana. Io sono sempre per la linea della massima prudenza e ho sempre mantenuto questa impostazione ma credo che sia corretto che ne discuta il Parlamento e che se ne discuta nel governo perché in una grande democrazia si fa così”. 

Stato di emergenza, Conte: “Proporremo la proroga fino a gennaio 2021”
Roberto Speranza, ministro della Salute. Credit: Roberto Speranza Facebook

Infine la conferma è giunta proprio dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che una volta arrivato alla scuola “Francesco Gesuè” di San Felice a Cancello, ha annunciato che “proporremo la proroga dello stato d’emergenza fino a gennaio 2021”.

Il perdurare dell’emergenza ha sollevato un altro problema al governo: come sensibilizzare gli italiani sulla app Immuni? Se ne è parlato durante la riunione dei capi delegazioni, e anche durante il Cdm. Ad avanzare delle proposte sono stati Alfonso Bonafede, capodelegazione del Movimento 5 stelle, e Dario Franceschini, del Partito Democratico. Il primo ha lanciato l’idea di una maratona tv per invitare gli italiani a scaricare l’applicazione. Il secondo ha ribadito l’utilità di Immuni e la necessità che tutti la usino correttamente.