Willy, la lettera di ringraziamento della famiglia ai carabinieri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:42

I genitori di Willy Monteiro Duarte si sono rivolti in maniera calorosa alle forze dell’ordine che stanno indagando sull’omicidio. “La vostra dedizione e il vostro contributo sono stati preziosi”, si legge nella lettera.

willy
Willy Monteiro Duarte è morto a soli 21 anni – meteoweek.com

È passato quasi un mese dal terribile omicidio che ha avuto luogo a Colleferro. La vita del giovane Willy Monteiro Duarte, un ragazzo sorridente e solare, spezzata da un branco di coetanei che non hanno avuto pietà di lui. Un momento di inspiegabile violenza che ha posto fine a una giovane vita. Nel frattempo le indagini sono andate avanti e hanno portato all’arresto dei quattro esecutori di questo massacro. Un lavoro importante che ha consentito di fare luce su una vicenda inspiegabile. E alla fine, la famiglia di Willy ha voluto mostrare la propria gratitudine a chi di dovere.

Così, i genitori del ragazzo di origini capoverdiane hanno scritto una lettera accorata ai carabinieri. Proprio coloro i quali hanno messo in manette i quattro responsabili dell’omicidio del loro figlio. La lettera è stata pubblicata anche sui social network, in particolare sulla pagina Facebook dei Carabinieri. Il testo inviato dai genitori di Willy Monteiro Duarte ha come titolo “Carissimi Carabinieri di Colleferro” e vuole rendere il giusto merito ai militari dell’arma. È stato il maresciallo Antonio Carella a far partire tutto, con le indagini e le prime tracce per i colleghi.

Il sorriso di Willy Monteiro Duarte – meteoweek.com

Tutta la famiglia di Willy, unita dall’amore che lui ci ha trasmesso – si legge nella lettera indirizzata ai Carabinieri – desidera esprimere il più sentito ringraziamento per tutta la vicinanza che ci avete mostrato e per il duro lavoro che avete svolto per aiutarci in un momento tanto difficile come la perdita di un figlio, fratello, cugino, nipote“. Una lettera che vuole dunque esprimere la gratitudine per il lavoro svolto dai militari dell’arma, in una vicenda così scabrosa. Perchè alla fine, pur essendo morto, Willy ha avuto giustizia.

La vostra dedizione e il vostro contributo sono stati preziosi, le vostre parole di molto conforto e importanti per trovare la forza di reagire a questo grande dolore“, continua la lettera. Con anche una preghiera per il futuro: “Vi chiediamo di continuare questa vostra missione, perché di missione stiamo parlando, per rendere questa società un posto migliore, dove non avere più paura, affinché non ci siano atti di violenza così gratuiti“.

Leggi anche -> Rapina in diretta in una gioielleria di Milano: refurtiva per 68.000 euro (VIDEO)

Leggi anche -> Roma e gli effetti del Covid: crollano le prenotazioni e chiudono gli hotel

In conclusione di questa accorata lettera, la famiglia di Willy Monteiro Duarte ha voluto dare l’ennesimo ringraziamento a chi ha fatto tanto per intercettare gli assassini. “Grazie per l’attenzione che darete alla prevenzione di questi eventi, e siamo felici che Willy non abbia unito solo noi, ancora più forti di prima, ma ha unito anche tutti voi e ce lo avete dimostrato“.