“Mi ha punto un calabrone nero”: Maria Angela muore davanti al marito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:02

“Mi ha punto un calabrone nero”: Maria Angela muore davanti al marito. Per la donna non c’è stato nulla da fare

“Mi ha punto un calabrone nero”: Maria Angela muore davanti al marito

“Mi ha punto un calabrone nero”. Queste le ultime parole di Maria Angela D’Ovidio, 76 anni, prima di morire a causa di uno shock anafilattico. La donna era in campagna col marito, a Poggio Rattieri di Torricella (Teramo), e aveva approfittato per fare una passeggiata con lui nel terreno vicino casa. Improvvisamente l’uomo ha sentito gridare la moglie che, prima di perdere conoscenza ha detto, appunto:”Mi ha punto un calabrone nero“.

Leggi anche:—>Coronavirus, Roberto Gualtieri esclude categoricamente un nuovo lockdown

Leggi anche:—>Coronavirus, nuova ordinanza in Campania: chiusura anticipata dei locali

L’uomo ha contattato subito l’ambulanza che  ha inviato l’elisoccorso, ma quando i soccorritori sono giunti sul posto, per la donna ormai era troppo tardi, il medico ha potuto solo constatarne la morte. Il pm, dopo aver fatto ispezionare il cadavere della donna, ha subito restituito la salma alla famiglia per far sì che fosse seppellita.