Mattino Cinque la paura di Francesco Vecchi : “Il Natale in lockdown”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:34

L’argomento di punta anche oggi a Mattino Cinque è l’aumento dei contagi da Coronavirus, ma il commento rilasciato da Francesco Vecchi, anche se ironico, improvvisamente fa sprofondare il pubblico da casa nello sconforto. Ecco di cosa si tratta.

Mattino Cinque la paura di Francesco Vecchi – MeteoWeek

Sono giorni molto delicati quelli che si stanno vivendo in tutta la nazione per via dell’aumento dei casi di contagio da Covid-19 per i quali molti governatori regionali hanno già messo in atto provvedimenti autonomi, come appunto l’uso della mascherina in pubblico e la chiusura dei locali anticipata in Campania.

Il 7 ottobre è atteso il nuovo Dpcm e la paura di un possibile lockdown bis, comunque sia, è alle porte per tutti e in particolar modo per imprenditori, di tutte le fasce, che temono fortemente per le loro attività.

Mattino Cinque – MeteoWeek

La paura del lockdown

Inutile negare come molti attualmente vivono nella paura di un nuovo possibile lockdown che potrebbero essere proclamato a fine ottobre se le misure adottate dal Governo non dovessero ottenere i risultati sperati.

Francesco Vecchi, infatti, durante il momento di dibattito a Mattino Cinque sul tema realizzato insieme all’infettivologo del San Matteo di Pavia, Raffaele Bruno, e il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti.

Mattino Cinque – MeteoWeek

Il conduttore di Mattino Cinque, mostrando gli attuali dati relativi ai contagi ecco che mostra qual è la sua paura per il futuro.

“Meglio la mascherina oggi…”

Come abbiamo avuto modo di spiegare precedentemente, in Italia siamo tutti in trepidante attesa di scoprire cosa è stato scritto nel nuovo Dpcm che verrà pubblicato il 7 ottobre 2020 e che ripoterà la nazione qualche passo indietro rispetto ai progressi fatti con l’avvio della fase due della pandemia e le successive fasi che si sono susseguite nei mesi successive.

Francesco Vecchi – MeteoWeek

Leggi anche -> Mattino Cinque shock sulla Gregoraci : “Telefonatina al confessionale”

Leggi anche -> Alessandro Cecchi Paone esasperato a Mattino Cinque : “Non ne posso più”

Nel momento in cui Francesco Vecchi si è lasciato andare con il commento dell’attuale situazione in Italia circa il Coronavirus, e la paura di possibili ricoveri in terapia intensiva che potrebbero a numeri consistenti simili a quelli di marzo se non si pone rimedio adesso.

Non a caso, ecco che lo stesso Francesco Vecchi cerca di spiegare il tutto molto velocemente dicendo: “Meglio la mascherina oggi che il lockwdown a Natale”.