Sandra Milo a lavoro a 87 anni: “I miei figli sono disoccupati” | L’appello dell’attrice

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:55

L’attrice Sandra Milo ha confessato di essere costretta ad andare a lavorare alla veneranda età di 87 anni per poter mantenere i figli che sono disoccupati.

Sandra Milo, al lavoro a 87 anni

Le ultime dichiarazioni rilasciate da Sandra Milo al settimanale Nuovo sono destinate ancora a far discutere. L’attrice, che solo qualche mese fa aveva deciso di iniziare lo sciopero della fame chiedendo al governo di concedere aiuti ai lavoratori dello spettacolo, era riuscita ad attirare su di sé l’attenzione ed ottenere il tanto atteso incontro con il premier Conte.

“Noi chiediamo di essere ascoltati con grande civiltà – aveva detto lei davanti Palazzo Chigi e, dopo l’incontro con il politico, si era fermata a tesserne le lodi – .Sono fiduciosa. È un grande uomo”. Nelle ultime ore, Sandra Milo è tornata a parlare proprio di lavoro spiegando i motivi per i quali continua ad essere in teatro nonostante l’età.

Sandra Milo: “Devo aiutare i miei figli Azzurra e Ciro”

Ho bisogno di lavorare per mantenere i miei figli, Azzurra e Ciro, che sono disoccupati. Lui ha anche un bambino, il mio nipotino Flavio, di 7 anni, e anche mia nuora Vanessa è senza lavoro – ha confessato la Milo al settimanale diretto da Riccardo Signoretti – . Quindi io, che ho la fortuna di essere in salute, devo lavorare per aiutare loro. E poi se devo fare una cosa non sto lì a riflettere più di tanto: è il pensiero che mi affatica”.

Senza troppi giri di parole, quindi, la Milo ha ammesso di dover continuare a lavorare per il bene dei figli che, così come molti giovani italiani, non hanno ancora la possibilità di avere un contratto che permetta loro di essere indipendenti.

Sandra Milo a Live

Leggi anche–>Sandra Milo confessione sul suo amore con Fellini: “Lui è stato…”

Sandra Milo in difficoltà per il Covid

Sandra Milo, tuttavia, non ha nascosto di essersi trovata anche lei in difficoltà a causa della pandemia.

L’emergenza sanitaria, infatti, ha fermato i lavoratori dello spettacolo e l’attrice era già scena in campo, in prima linea, per chiedere al governo di tenere in considerazione le esigenze di questo settore.

Leggi anche–>Sandra Milo si confessa | Il trauma di un amore perduto nel momento più bello

Mi sono trovata senza lavoro all’improvviso. Avrei dovuto debuttare a Milano con lo spettacolo ‘Ostriche e caffè americano’, storia di draq queen, un soggetto meraviglioso e molto felliniano – ha ammesso lei – . Ma a causa del Covid-19 è saltato tutto. Avevo anche un film da girare e non l’ho potuto fare a causa dell’emergenza sanitaria”.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek