Traffico di droga tra la Toscana e Roma: sventato gruppo criminale italo-albanese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:28

Misure cautelari emesse per 23 indagati, un’indagine articolata iniziata nel gennaio 2019 contro un gruppo italo-albanese

Traffico droga toscana e roma
Immagine di repertorio

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Livorno e della compagnia di Cecina (Livorno) nelle province di Livorno e Pisa e nella Capitale hanno dato esecuzione a un’ordinanza di applicazione di misure cautelari nei confronti di 23 indagati per traffico illecito di sostanze stupefacenti in concorso.


LEGGI ANCHE:


Il provvedimento è stato emesso al termine di un’articolata indagine avviata nel gennaio 2019 dopo il sequestro di un quantitativo di marijuana ibrida denominata ‘Nicole Kush’. Le indagini hanno accertato che un gruppo italo-albanese gestiva il mercato della droga nella Val di Cecina, non solo marijuana ma anche hashish e cocaina. Quest’ultima veniva approvvigionata a Roma da un gruppo di albanesi attivi nei quartieri di Tor Bella Monaca e San Basilio. Durante le indagini erano già state tratte in arresto in flagranza di reato sei persone più un albanese ricercato dalla Dda di Roma.