Angela da Mondello, racconto da brividi sul figlio morto: Barbara D’Urso commossa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:13

La ‘regina del trash’, così come il web l’ha incoronata dopo il video del Covid, Angela da Mondello si lascia andare ad un racconto da brividi.

Non ce n’è covviddì” questo lo slogan che l’ha resa famosa, facendo ridere tutt’Italia eppure nel salotto di Barbara D’Urso, nella diretta di ieri, 11 ottobre 2020, Angela da Mondello ha confessato il racconto da brividi della sua vita. La signora del “Non ce n’è covviddì” .

Angela da Mondello: un racconto da brividi che commuove la D’Urso

La signora del trash, incoronata così dal web dopo il video virale in cui urlava “Non ce n’è covviddì“, nel salotto di Barbara D’Urso Angela da Mondello si lascia andare ad un racconto da brividi che commuove tutti, compresa la conduttrice.

Barbara D’Urso – meteoweek

Insomma non solo divertimento e risate ma anche drammi familiari e sociali, così come ha raccontato nel salotto di ‘Live Non è la D’Urso’: “Ho avuto problemi con la giustizia, non potevo lasciare la mia regione. Adesso è risolto. La libertà non ha prezzo. Mio figlio stava male ho perso la testa e sono stata condannata per furto” così Angela da Mondello racconta i suoi guai con la giustizia.

La donna scoppia in lacrime quando racconta della morte di suo figlio: “Ho perso mio figlio dopo una lunga malattia. Come mamma mi sentivo nulla nel non potergli il funerale. Ho rubato in un negozio, l’ho fatto per lui. Non sono una spacciatrice né una criminale. Da quando è morto sono cambiata. Non accettavo la perdita di mio figlio e ho fatto tutto quello che ho potuto, anche sbagliando. Ora sono una donna diversa, non mi fa più paura nulla.Tutto quello che dicono mi scivola addosso. Vado avanti solo per mia figlia, che ha tredici anni, e per la mia famiglia” dice Angela, facendo commuovere anche Barbara D’Urso.

A Mondello “C’è Covviddì” per Angela

A renderla famosa e un vero fenomeno del web , è stato il video in cui urla: “Non ce n’è covviddì” subito dopo il lungo periodo di lockdown, così Angela da Mondello è diventata famosissima, vedendo il suo profilo Instagram schizzare di followers.

Angela da Mondello – meteoweek

Oggi, però, la donna fa un mea culpa: “Ho annunciato che il Covid non c’era, ora mi impegno affinché tutti possano indossare le mascherine. A Palermo avevamo pochi contagi quando ho detto quella frase in televisione. L’ho detto in maniera sbagliata, ma stavo scherzando”.

Leggi Anche -> Angela Chianello di “Non ce n’è Coviddi” a Live Non è la D’Urso si confessa: “Ho un problema con la giustizia”

Leggi Anche ->Angela Chianello sbarca su Instagram, la signora di “non ce n’è Coviddi” conquista 100mila follower

Da “Non ce n’è covviddì” a “C’è covviddì”, Angela da Mondello cambia idea: “Ho detto una frase sbagliata, e mi sono vergognata. Sono stata per mesi a casa, avevo ansia e depressione, minacciavano me e mia figlia. Adesso basta. Mi sono stancata”.