Antonella Clerici, sapete in cosa è laureata la conduttrice?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:52

Antonella Clerici è una delle conduttrici televisive più apprezzate e amate dal pubblico del piccolo schermo. Ma se la sua carriera lavorativa è sotto gli occhi di tutti, meno noto è il suo percorso di studi.

Le prime apparizioni sul piccolo schermo di Antonella Clerici sono collocabili a partire dagli anni 80 su reti minori. La popolarità arriva negli anni 90, dopo tanta gavetta, quando la conduttrice viene chiamata a lavorare in Rai. La sua carriera nella rete inizia alla conduzione di trasmissioni sportive ma il vero successo che la rende uno dei volti più noti e apprezzati del piccolo schermo arriva grazie alla presentazione de La Prova del Cuoco, show televisivo dedicato alla cucina che vede confrontarsi cuochi provenienti da tutta Italia. Lo stile di conduzione della Clerici, gentile, sorridente e pacato ha da subito convinto il pubblico italiano e ha permesso alla donna di raggiungere un successo dopo l’altro. Per la Rai Antonella ha anche condotto altre trasmissioni di successo tra cui: Il ristorante, Il treno dei desideri, Lo Zecchino d’oro e il Festival di Sanremo a cui ha preso parte numerose volte.

In cosa è laureata Antonella Clerici

Ma se i successi televisivi della Clerici sono noti a tutti meno conosciuto è il suo percorso di studi. Stando a quanto riportato Antonella avrebbe frequentato il Liceo Classico “Galileo Galilei” di Legnano  e uno volta concluso con successo ha intrapreso il percorso universitario scegliendo di studiare Giurisprudenza, anche in quest’occasione la Clerici ha ottenuto dei grandi risultati laureandosi con il massimo dei voti.

LEGGI ANCHE—>Antonella Clerici e il suo ritorno in tv: Elisa Isoardi rompe il silenzio

LEGGI ANCHE—>Milly Carlucci terrorizzata da Peron a Storie Italiane : “Samuel ti prego”

Controversie alla Prova del Cuoco

La conduzione de La Prova del cuoco è stata uno dei maggiori successi per Antonella anche se in passato ci sono anche stati dei momenti non positivi. In particolare nel 2011 la conduttrice è stata querelata da un ristoratore palermitano per aver detto, durante una delle puntate del programma: “In quel posto si mangia da schifo”. La vicenda si è chiusa nel 2013 con un accordo legale che prevedeva un’ospitata del ristoratore durante la puntata dello show e anche una prova ai fornelli dello chef del locale.