Stalking: ex gli nega rapporti, ‘sono amico di capi mafia’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:34

Botte e rapina a nuovo fidanzato, arrestato da Cc a Catania. Carabinieri del comando provinciale di Catania hanno arrestato e posto ai domiciliari un 59enne accusato di rapina, atti persecutori, diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti, lesioni aggravate. Nei suoi confronti militari dell’Arma della stazione Piazza Verga hanno eseguito un’ordinanza restrittiva emessa dal locale Gip su richiesta della Procura distrettuale etnea. Secondo l’accusa l’uomo avrebbe preteso rapporti sessuali da una 23enne, con la quale aveva una relazione, e al diniego della giovane avrebbe messo in atto azioni violente e psicologicamente vessatorie nei suoi confronti, sostenendo anche di essere conoscenze con capi mafia. L’uomo ha anche aggredito, picchiato e rapinato del cellulare il nuovo fidanzato della vittima, diffondendo foto di lui nudo trovate sul telefonino.