Michele Togni muore a 45 anni, un anno dopo l’ischemia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30

Michele Togni è morto ieri a soli 45 anni dopo un’ischemia che lo aveva colpito un anno fa proprio nel giorno del suo compleanno

Michele Togni muore a 45 anni un anno dopo l'ischemia
Michele Togni

Michele Togni, 45enne di Chiaravalle (Ancona) era un uomo molto gentile e delicato, ricco di umanità. È morto ieri, martedì 13 ottobre a Potenza Picena all’istituto Santo Stefano dove era ricoverato da diversi mesi. Un’ischemia, infatti, lo aveva colpito il 12 settembre 2019, nel giorno del suo compleanno, dando il colpo di grazia a un fisico già provato da un’infezione al fegato.  Uno dei suoi amici, Massimo Balducci, racconta che “era un ragazzo dal cuore sensibile che amava l’amicizia, la musica, lo sport, la condivisione affettuosa, uno col sorriso sulle labbra che non faceva mai pesare sugli altri i suoi problemi e le sue difficoltà”.

Leggi anche:—>Incidente fatale tra due auto e una moto: morto il motociclista

Leggi anche:—>Falso vino “Doc Bolgheri Sassicaia”: arrestate 2 persone, indagati in 11

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Michele era rappresentante di libri per le scuole e proprio mentre stava lavorando l’ischemia lo ha colpito. “Ci mancheranno i suoi abbracci”, dicono gli amici, “il suo sorriso gioviale e sincero, la sua bontà d’animo e la sua voglia di stare insieme“.Da ragazzo, Michele aveva fatto parte delle squadre giovanili della Biagio Nazzaro e in molti gli volevano bene anche nell’ambiente sportivo. Era un uomo dal cuore grande e generoso. Il funerale si terrà domani ore 10 nella chiesa di Santa Maria in Castagnola.  Togni lascia la moglie e due figli.