Federica Panicucci “La battaglia è finita” | La lotta a Mattino Cinque

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:52

Si è da poco conclusa la nuova attività investigativa per la morte di Carlotta Bensuglio, la stilista trovata morta quattro anni fa in Piazza Napoli a Milano, il cui caso in un primo momento era stato chiuso come suicidio. A raccontagli gli anni di lotta a Mattino Cinque troviamo la sorella della vittima, Giorgia, fiera sia stata restituita dignità a Carlotta.

Federica Panicucci “La battaglia è finita” – MeteoWeek

Ancora una volta la redazione di Mattino Cinque torna a occuparsi di un’incessante lotta che è stata fatta da una famiglia per restituire dignità alla famiglia, una sorella, che è stata uccisa e mettendo in atto uno scenario diverso nel tentativo di raccontare una versione distolta dalla realtà.

Oggi i riflettori del programma si concentrano sul caso di Carlotta Bensuglio, le cui indagini si sono concluse con l’accusa di omicidio volontario per Marco Venturi, all’epoca dei fatti fidanzato della vittima.

Federica Panicucci – MeteoWeek

Mattino Cinque: omicidio Carlotta Bensuglio

Il caso di cronaca in questione è conosciuto anche come l’omicidio della stilista Bensuglio trovata morta a Milano. In primo momento, ricordiamo, che il caso era stato archiviato come suicidio dato che il corpo di Carlotta venne trovato appeso a un albero, ma con i piedi che stranamente poggiavano a terra.

Oggi, per certi versi, giustizia è stata fatta ed annunciarlo è stata la stessa Federica Panicucci a Mattino Cinque:

“C’è una battaglia che ha avuto la sua conclusione dopo quattro anni. Tua sorella, Carlotta, che è stata trovata quattro anni fa in piazza Napoli quattro anni fa priva di vita impiccata a un albero. Ci siamo occupati del caso anche noi di Mattino Cinque, ma voi, la famiglia avete lottato tantissimo. Una battaglia durata tanto tempo, ma che ha poi portato i risultati sperati: omicidio volontario per l’ex fidanzato di tuta sorella”.

Mattino Cinque – MeteoWeek

“Omicidio volontario aggravato”

Marco Venturi è stato condannato per la morte dell’ex compagna, Carlotta Bensuglio, il suo suicidio è stato smentito definitivamente, dato che a inscenare tutto sarebbe stato appunto l’uomo che avrebbe poi inscenato l’impiccagione.

Leggi anche -> Lutto a Mattino Cinque | Messaggio di cordoglio: “Era malata da tempo”

Leggi anche -> Panico da mascherina a Mattino Cinque | Agguato : “Basta cavolate”

Omicidio Carlotta Bensuglio – MeteoWeek

A raccontare l’evoluzione e la fine della battaglia legale è stata la sorella della vittima Giorgia Bensuglio, in video collegamento on Mattino Cinque:

“Si tratta di omicidio volontario aggravato, aspettavamo questo giorno da tanti anni. Mi rendo conto che tutto ciò non mi riporterà mia sorella, ma posso ridarle la dignità che le era stata portata via. Una settimana prima che avvenisse il fatto ne avevamo parlato tutti in famiglia, eravamo seriamente preoccupati perché lei era tornata con lui e noi avevamo paura. Non dico che fosse una morte annunciata, ma Carlotta un mese prima era andata dagli inquirenti e aveva denunciato, dicendo che aveva paura per la sua incolumità”.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek