Paolo Mengoli “Credevo fosse mia figlia” | Tragico risvolto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:44

Gelo negli studi di Storie Italiane per via di una rivelazione scioccante che riguarda la vita di Paolo Mengoli che ha affrontato un momento molto duro nella sua via e che riguarda un’azione legale per il disconoscimento di paternità della figlia.

Paolo Mengoli “Credevo fosse mia figlia” – MeteoWeek

Paolo Mengoli non ha mai parlato approfonditamente della sua vita privata, lasciando ampio spazio alla sua carriera e i successi musicali. Di lui si conosce ben poco, quindi, come il fatto che fosse diventato padre una sola volta nella sua vita, ma ecco che oggi a Storie Italiane arriva un nuovo colpo fi scena.

Nel momento in cui gli viene chiesto se appunto fosse padre, Mengoli risponde di ‘no’ ma la verità è un’altra tanto che la Daniele chiese se effettivamente lui avesse una figlia oppure no.

Paolo Mengoli – MeteoWeek

“L’ho creduto per 22 anni”

Paolo Mengoli cede durante la diretta di Storie Italiane nel momento in cui si cede il passo all’argomento del giorno, ovvero il rapporto tra ‘padri e figli’. In particolar modo, Paolo Mengoli risponde alla domanda circa la figlia posta da Eleonora Daniele nel seguente modo:

“Ho creduto per 22 anni di avere una figlia, poi una sentenza del tribunale di Bologna ha detto che: con le prove che abbiamo portato, non era compatibile al 100%. È una sentenza passata in giudicato”.

Storie Italiane – MeteoWeek

Il racconto shock di Paolo Mengoli

Una storia molto triste che Paolo Mengoli aveva voluto tacere fino ad oggi, un iter legale che è stato avviato per il disconoscimento di paternità della sua unica figlia. Un racconto che arriva oggi come un fulmine a ciel sereno a Storie Italiane, facendo slittare la scaletta.

Leggi anche -> Panico a Storie Italiane | Eleonora Daniele : “Non si capisce niente”

Leggi anche -> Scontro furioso a Storie Italiane | Mengoli : “Buttateli fuori casa”

Paolo Mengoli Storie Italiane – MeteoWeek

Il racconto di Paolo Mengoli, infatti, si conclude con la seguente dichiarazione e l’invito da parte di Eleonora Daniele per tornare a raccontare tutto nel dettaglio:

“Io l’ho allevata come se lei fosse mia figlia. Ho scoperto tutto nel 2009 ho avuto le prove, il tutto si è protratto fino al 2015, quando è stata data la sentenza. Io, fino a oggi, non ho mai parlato… però mi son stancato. In questi anni ho sempre incontrato amici che mi chiedono, e io rispondo: eh non la vedo perché purtroppo… non andiamo d’accordo. È lei che ha fatto una scelta ben precisa, ovvero quella di non avere più rapporti”.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek