Selena muore a soli due anni per una malattia degenerativa: “Ciao amore mio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:11

Muore a soli due anni Selena Biasini, stroncata prematuramente da una malattia degenerativa. All’ospedale di Padova l’ultimo estremo tentativo di curarla attraverso un’operazione al cuore. Purtroppo la bimba non è riuscita a superare l’intervento. Ora tutto il paese di Giavera del Montello, in provincia di Trevisto, piange la sua scomparsa insieme alla sua famiglia. 

selena biasini - meteoweek.com

Soffre tutta Giavera del Montello per la scomparsa di Selena Biasini, una comunità che si unisce al dolore della madre Moira, del padre Fabio e del fratello Enrico. Selena aveva solo due anni, la sua vita si è interrotta prematuramente a causa di una malattia degenerativa. Proprio a causa di quella malattia, i genitori l’avevano portata all’ospedale pediatrico di Padova, dove l’equipe medica ha eseguito una delicatissima operazione al cuore di Selena, per cercare di salvarla. Purtroppo la piccola non sarebbe riuscita a superare l’intervento. Poi il triste annuncio del padre sui social: “Ciao amore mio“.


LEGGI ANCHE:


Il padre, impiegato alla Biasuzzi Costruzioni di Ponzano Veneto, ha pubblicato una fotografia di Selena, contornata da un cuore. Tantissimi i messaggi di solidarietà da parte di chi aveva avuto modo di conoscerla durante la sua brevissima vita, o da parte di chi semplicemente conosceva la sua storia. A commentare la scomparsa anche il sindaco di Giavera, Maurizio Cavallin: “Sono personalmente vicino alla famiglia. So, purtroppo, cosa significhi perdere una figlia perché è accaduto anche a me. E’ un dolore che è inconfortabile, non esistono le parole per descriverlo e che possano in qualche modo lenire la sofferenza. Si tratta di qualcosa di innaturale e per cui non ci sono giustificazioni. Posso solo dire loro di vivere nel suo ricordo, nella gioia di averla amata, perché è l’unica cosa che ti resta”.