Come far crescere i capelli con l’olio di ricino in naturalezza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:36

Se i tuoi capelli sono spenti e sottili, si spezzano e cadono, potrebbe risultare per te molto difficile farli crescere. Vediamo come fare.

Capelli sottili che si spezzano. Ecco come rinforzarli con un prodotto naturale

L’olio di ricino è un prodotto molto utilizzato in caso si stitichezza, poiché ha un potente effetto lassativo ed è sicuro per la salute, se ingerito nelle dosi giuste e senza eccedere. Non tutti sanno però che l’olio di ricino ha anche delle proprietà cosmetiche. In particolare, è utilizzato per donare forze e vigore ai capelli e alle sopracciglia che tendono a cadere. E’ un prodotto low cost, facilmente reperibile, può infatti essere acquistato in farmacia, erboristeria e persino al supermercato. Vediamo come fare per trarre il meglio da questo prodotto.

Prendete il vostro olio di ricino, applicatene la dose giusta, quella ciò che consenta di coprire tutto il cuoio capelluto. Applicatelo sui capelli, massaggiando la zona con dei movimenti circolari che aiuteranno ad assorbire meglio il prodotto. Prima dello shampoo, lascia agire il prodotto per almeno 40 minuti, anche se per potenziare gli effetti l’ideale sarebbe tenerlo in posa per circa tre ore, poi passate al lavaggio dei capelli.

L’applicazione va ripetuta per due volte alla settimana. Dopo circa due mesi di cure costanti, grazie a questo trattamento anche i capelli più sottili e radi, acquisteranno forza e lucentezza. Non esistono controindicazioni, l’unico fattore che dovete tenere a mente è che l’olio di ricino, scurisce leggermente i capelli. Tanto più saranno robusti i capelli, maggiori saranno le probabilità che crescano e non si spezzino. Lo stesso trattamento può essere utilizzato per rinfoltire le sopracciglia.

Olio di ricino. Perfetto anche in caso di cute grassa

L’olio di ricino non è un toccasana solo per chi sogna di avere capelli lunghi e sani. Infatti è un rimedio assolutamente efficace anche per contrastare il sebo in eccesso. Quando si verifica una iper produzione di sebo, l’effetto non è mai piacevole. I capelli, appaiono infatti perennemente sporchi anche se appena lavati. Le cause dell’eccesso di sebo, sono molteplici, ma l’applicazione costante e dell’olio di ricino, può aiutare a contrastare la produzione. Questo efficacissimo prodotto, può essere inoltre utilizzato anche in combinazione con altri oli, come quello di argan, di mandorla o di jojoba.  L’uso combinato vi permetterà di “sopportare” l’odore acre dell’olio di ricino.

LEGGI ANCHE—- Ti piace stare solo? Sei spesso in ritardo? Sei un genio! Lo dice la scienza!

LEGGI ANCHE— Il bicarbonato ti fa bella! Tutti gli utilizzi cosmetici di un prodotto low cost

Attenzione. I capelli troppo secchi e sottili, così come una chioma troppo grassa, possono essere spie di qualcosa che non funziona correttamente. E’ dunque consigliato rivolgersi sempre al proprio medico di fiducia.