La conferenza stampa di Conte, quel dettaglio e la domanda: era registrata?

La conferenza stampa tanto attesa del 18 ottobre, gli italiani aspettavano il premier Giuseppe Conte per essere aggiornati riguardo le novità del dpcm. Un dettaglio è balzato agli occhi durante l’annuncio del premier, ecco quale

Conte la diretta della conferenza stampa in realtà era registrata

Lo hanno aspettato milioni di italiani, era anche in ritardo, il pubblico scalpitava e sui social tutti si domandavano dove fosse finito il premier con quel tanto atteso nuovo dpcm riguardante le disposizioni in vigore fino al 13 novembre. Il premier ha poi annunciato diverse novità: qualche potere in più per i sindaci, in grado ora di chiudere vie e piazze per evitare gli assembramenti, orari diversi per le attività di ristorazione, il famoso obbligo di sedere solo in sei al tavolo di un ristorante, i turni nelle scuole. Mentre Conte snocciolava le nuove regole, un dettaglio è balzato agli occhi degli italiani, già rilanciato dal sito iNews24.it.


LEGGI ANCHE:


Era tutto registrato?

Sui social sta rimbalzando da diverse ore la domanda, basata sul fatto che l’orologio del premier non segnava, durante la conferenza, l’orario corretto, quindi non le 21.30 ma le 17.55. Questo particolare sta facendo impazzire il web, sono in molti ormai a credere che la conferenza stampa sia stata registrata.