L’assurda nuova moda Unbox che sta facendo impazzire i giovani di oggi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:20

YouTube tratta video di tutte le tipologie, dalle recensioni di prodotti, allo shopping in diretta e anche, molto gettonato, l’“Unbox”, ovvero dall’inglese: scartare i pacchi.

2020, ragazzini con gli occhi incollati agli schermi dei loro smartphone, a guardare video su YouTube. Queste scene ormai sono entrate nella quotidianità delle nostre vite, se prima per noi, delle generazioni precedenti, era consuetudine guardare un film in famiglia o andare al cinema, ormai ai nostri figli basta avere uno smartphone, una connessione internet e l’intrattenimento è assicurato.

Cosa guardano su YouTube

Ma cosa guardano i nostri figli nello specifico? Di tutto, dai cartoni animati, ai video comici, passando per i video musicali, per arrivare fino agli Youtuber che fanno Unbox di prodotti, ed è proprio di questo che vi parleremo.

“Unbox” è un termine inglese che vuol dire scartare pacchi, ed è uno dei format che sulle piattaforme di streaming come YouTube va per la maggiore. È un fenomeno iniziato in America una decina di anni fa e lo svolgersi del video è quasi sempre il medesimo: lo youtuber mostra il pacco, lo scarta, presenta il prodotto che trova all’interno, elencandone le caratteristiche e lo recensisce, dando un suo personale giudizio.

Alle spalle un lavoro certosino

Potrebbe sembrare ad un occhio un pò superficiale, un passatempo per questi youtuber, ma vi assicuriamo che dietro c’è un lavoro maniacale nella ricerca dei prodotti, nella formazione per raggiungere le competenze tali, per poter discutere di un prodotto in modo soddisfacente e ovviamente anche nel lavoro di montaggio video. Tutto questa fatica ovviamente, spesso è ben retribuita, poiché dietro a questo fenomeno c’è un mercato enorme, da svariati milioni di Euro.

La “Unboxtherapy”

Basti pensare che il numero 1 del settore, chiamato “Unboxtherapy“, è uno youtuber di nazionalità statunitense che conta, ad oggi, 17.3 milioni di iscritti sul suo canale YouTube e 2,2 milioni di followers su Instagram, numeri da capogiro che possono farvi facilmente comprendere, se conoscete un pò il mercato digitale, gli introiti che riesce a generare dalle views e dalle pubblicità. Anche in Italia ormai abbiamo persone che fanno di questo format il proprio “lavoro”, da Andrea Galeazzi, molto conosciuto nel settore, ad Unbox.it, una nuova realtà, che ha proposto fin da subito un prodotto di qualità e ha dato dimostrazione di essere una realtà affidabile e competente, sopratutto nel settore degli unbox tecnologici.

Potete tranquillamente vedere il video sottostante per farvi un idea di che cosa stiamo parlando.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

2.5 Tonnellate di auto sopra uno Smartphone 🚙 📱. Resisterà? . . . #auto #smartphone #unbox #tech

Un post condiviso da Unbox.it (@unbox.itofficial) in data: