Caduta Libera, Gerry Scotti svela un retroscena: “Sono svenuto dal dolore”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:54

Gerry Scotti ritorna più in forma che mai, e ha per questo rivelato in un’intervista del retroscena non piacevoli. 

Il grande Gerry è infatti pronto per ripartire con la nuova edizione di ‘Caduta Libera‘, che andrà in onda da lunedì 7 settembre su Canale 5. Per l’occasione, il conduttore ha infatti rilasciato una lunga intervista sull’ultimo numero del settimanale ‘Oggi‘, per illustrare ai lettori tutte le novità.

Scotti non ha però parlato solo di questo, ma anche di tutto quello che lo riguarda in ambito televisivo, dunque dei suoi progetti e dei suoi sogni. Soprattutto però, il nostro amato Gerry ci ha raccontato un episodio che ancora oggi fa fatica a ricordare. Di cosa si tratta? 

Gerry Scotti e il piede rotto: “Sono svenuto dal dolore”

Nell’intervista rilasciata al settimana ‘Oggi‘, Gerry Scotti ha infatti svelato di essersi infortunato a un piede nei giorni in cui ha registrato ‘Tu sì que vales‘. Questo infortunio non l’ha però fermato dall’iniziare a registrare le prime puntate della nuova edizione di ‘Caduta libera‘, che tornerà lunedì prossimo su Canale 5.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Durante la registrazione della terza puntata, il dolore al piede si è rivelato essere talmente forte che il conduttore ha dovuto correre immediatamente in ospedale.

Col piede rotto ho registrato tre puntate di ‘Caduta libera’“, ha raccontato Gerry Scotti, “alla fine della terza puntata sono svenuto dal dolore. In ospedale mi hanno informato che si trattava della frattura del ballerino“.

Leggi anche —-> Gerry Scotti, dichiarazione agghiacciante: “Aveva in mano un pacchetto”

Fortunatamente non è stato niente di grave ma Gerry ha rivelato di aver avuto però molta paura per l’immenso dolore che ha avvertito al piede.

Gerry Scotti e la Rai: un possibile approdo?

Dopo avergli poi, durante l’intervista, fatto presente che il suo nome è stato spesso accostato al ‘Festival di Sanremo‘, Gerry Scotti ha rivelato un ulteriore retroscena sull’ultima edizione condotta da Amadeus.

“Lo scorso febbraio era praticamente fatta“, ha detto il conduttore di ‘Caduta libera‘, “Amadeus mi disse che voleva confezionare una serata con me e Fiorello, e ricomporre il trio di Radio Deejay, ma stavo registrando ‘Chi vuol essere milionario?’ e avrei dovuto fermare tutto“.

Scotti ha però lasciato il mistero sulla questione, facendo sperare che l’invito possa valere anche per la prossima edizione di Sanremo che, com’è noto, sarà condotto anche quest’anno da Amadeus, in compagnia di Fiorello. “Se rinnoveranno l’invito parteciperò molto volentieri“, ha detto Gerry.

Leggi anche —-> Gerry Scotti, fiocco rosa per il conduttore: si allarga la famiglia

Durante l’intervista, è stato poi chiesto a Scotti se avesse mai avuto intenzione di passare alla Rai. “Dalla Rai, per convincermi, dovrebbero propormi una ‘cosona’“, ha detto lui,”il problema è che lì i dirigenti cambiano spesso e una ‘cosona’ ha bisogno di tempo per decantare e realizzarsi…“.