Lutto Dawson’s Creek | Morta dopo una lunga malattia

La teen drama che ha appassionato milioni di adolescenti, Dawson’s Creek, sta piangendo la scomparsa di una figura importante, che ha contribuito al suo successo planetario, la sceneggiatrice Dana Baratta.

La creatività di Dana Baratta

Dawson’s Creek è in lutto. E’ di poche ore fa la notizia della scomparsa della sua sceneggiatrice, Dana Baratta. La donna è morta lo scorso 18 ottobre 2020 ma la notizia si è diffusa in tutto il mondo solo oggi. Quello che si sa di Dana è che da tempo lottava contro un cancro alle ovaie. Se ne è andata all’età di 59 anni.

Dana Barratta è nata in una piccola città del Maine e ha iniziato la sua strada nel mondo del cinema nel 1994 con il film Andre un dramma familiare diretto da George Miller. La sceneggiatrice che ha lavorato anche in “Jessica Jones” e “Private Practice” è approdata in Dawson’s Creek nel 1998, riuscendo per la prima volta ad apporre su un set, tutta la sua creatività.

LEGGI ANCHE ———–>Dawson’s Creek, che fine ha fatto Andie McPhee? Oggi è irriconoscibile

Il successo di Dawson’s Creek

Come sappiamo la serie che ha raccontato la vita dell’aspirante regista Dawson Leery  e dei suoi amici, è stata un vero e proprio successo, trasmessa negli States dal 1998 al 2003 e ha contribuito a lanciare la carriera di molti dei suoi protagonisti tra cui James Van Der Beek, Katie Holmes, Michelle Williams e Joshua Jackson.
Dana che in alcuni episodi è stata sia sceneggiatrice che produttrice, successivamente ha  lavorato nella serie Providence, incentrata sulla dottoressa Sydney Hansen che lascia il suo lavoro come chirurgo plastico a Beverly Hills per tornare nella sua città natale.

Il nome di Dana Baratta è molto noto nel mondo televisivo e cinematografico degli States: la donna infatti è stata tra i produttori esecutivi di Private Practice, lo spin-off di Grey’s Anatomy, e ha co-prodotto Cracking Up, Runaway e Life Is Wild. Nel suo curriculum spicca anche una piccola parte attoriale in Chuck & Buck, film indipendente del 2000 diretto da Miguel Areta.

LEGGI ANCHE ———–>Katie Holmes, ecco chi è lo chef italiano che le ha fatto perdere la testa

Baratta è stata una stretta collaboratrice della produttrice Melissa Rosenberg con cui ha lavorato per la serie Red Widow e per Jessica Jones, la serie Marvel prodotta da Netflix. L’ultimo suo lavoro è stato Good Behavior, prodotto dalla TNT con protagonista Michelle Dockery di Downton Abbey.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek