Alessandra Tripoli bloccata in Giappone dal Covid: “Non posso…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:45

Uno degli ospiti di punta a Storie Italiane è stata Alessandra Tripoli, maestra di Ballando con le Stelle, e che adesso è in attesa del suo primo bimbo. Questo 2020 ha messo seriamente in difficoltà anche la ballerina che adesso si trova bloccata a Hong Kong.

Alessandra Tripoli bloccata in Giappone – MeteoWeek

Alessandra Tripoli si è avvicinata a Ballando con le Stelle molti anni fa vivendo la sua vita a metà tra l’Italia e Hong Kong, ancor prima che la sua avventura in Rai cominciasse.

La ballerina siciliana, dunque, sta vivendo uno dei momenti più belli della sua vita ma lontano dalla famiglia e bloccata nella città che da anni ormai è diventata casa sua.

Eleonora Daniele – MeteoWeek

Alessandra Tripoli la vita ad Hong Kong

Come abbiamo avuto modo di spiegare all’inizio del nostro articolo, Alessandra Tripoli da diverso tempo ormai vive nella bellissima Hong Kong per motivi lavorativi anche se a rendere il tutto più difficile troviamo il fatto che la ballerina stia vivendo il periodo della gravidanza lontano appunto dalla sua famiglia:

“Mi trovo ad Hong Kong. Mi sono trasferita qui nove anni fa per lavoro, sembra ieri e invece sono passati quasi dieci anni. Mi trovo qui adesso, in un momento po’ difficile per tutti noi, e qui sto vivendo il periodo più bello della mia vita, purtroppo lontana dalla mia amata Italia, dalla mia famiglia però in compenso stiamo bene”.

Alessandra Tripoli – MetoWeek

“Viaggiare è impossibile”

Il desiderio della maestra di ballo, dunque, era quello di poter vivere in Italia almeno i mesi iniziali della gravidanza, ma così purtroppo non è stato.

Leggi anche -> Ballando con le Stelle: l’ex protagonista si mostra col pancione | Meravigliosa

Leggi anche -> Elisa Isoardi sta male | Dramma a Ballando con le stelle | “Caviglia a pezzi”

Storie Italiane – MeteoWeek

Infatti, nel momento in cui Eleonora Daniele le chiede se la lontananza dalla sua famiglia l’ha soffrire molto ecco che Alessandra Tripoli dichiara:

“Avendo vissuto per molti, molti anni, era un qualcosa che avrei voluto vivere circondata dalla mia famiglia, magari non per tutti i nove mesi però dare l’opportunità anche a loro di vivere con me questa gioia, toccare la pancia e di sentire questo pupetto che si muove… invece, abbiamo visto tutto che quest’anno è stata un po’ una sorpresa per tutti quanti e non ci aspettavamo così tante difficoltà. Quindi, viaggiare è praticamente impossibile e non sicuro”.