Covid, cellulari, bancomat, accendini fonti di contagio: norme da osservare

Covid, cellulari, bancomat, accendini fonti di contagio: norme da osservare. Ecco perché sanificare questi oggetti

Covid, cellulari, bancomat, accendini fonti di contagio: norme da osservare

Cellulari, bancomat, accendini sono tutti potenziali fonti di contagio. Per questo vanno osservate alcune regole per scongiurare il pericolo che diventino veicolo di trasmissione del Covid-19.  Per quanto concerne i bancomat, è opportuno utilizzare i contactless, sistema che consente di fare acquisti con carte di credito o debito, smart card, smartphone ecc., senza inserimento fisico della carta nel lettore ma solo avvicinandola ad esso. Pagare tramite carta in modalità contactless fa correre meno rischi rispetto all’uso di banconote e monete. Disinfettare invece il bancomat, se lo si dà al cassiere, è importante disinfettarlo successivamente.

Il cellulare, usato 24 ore su 24 è fonte di contagio, ergo quando si rientra a casa bisogna lavare le mani e disinfettare anche il cellulare. “Uno dei veicoli del virus è il telefonino che va custodito con grande attenzione, evitando di trasferirlo ad altre persone“, ha spiegato il virologo Fabrizio Pregliasco in un webinar.

Tendiamo a dare il cellulare in mano ad altri anche solo per mostrare un’immagine. Ebbene, è importante evitarlo. Passiamo molto tempo col telefono in mano e poi tocchiamo cose un po’ ovunque, al supermercato, al bar ecc. e poi ritocchiamo lo schermo del cellulare. È quindi importante igienizzare mani e telefono spesso.

Leggi anche:—>Il coronavirus tra le suore in clausura: sei sono risultate positive

Leggi anche:—>Covid, Ricciardi: lockdown necessario a Napoli e Milano. Si può prendere virus anche al bar

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Covid, come disinfettare il cellulare?

Covid, cellulari, bancomat, accendini fonti di contagio: norme da osservare

Per disinfettare il cellulare ci vuole solo qualche minuto. Basta prendere un panno in microfibra morbido (tipo quelli per pulire occhiali da vista). “Non applicare liquidi direttamente sul telefono ed evita di creare umidità vicino alle aperture“, dicono dalla Samsung. “Inumidire l’angolo del panno con una piccola quantità di acqua distillata o disinfettante (si possono usare disinfettanti come acido ipocloroso o prodotti a base di alcol)“.

Evitare di sfregare su schermo e parte posteriore telefono. Dopo aver pulito il telefono disinfettare chiavi di casa, auricolari e tutti gli oggetti piccoli che ci portiamo dietro.