Massimo Boldi si confessa e parla della malattia: “Quella corsa in ospedale e l’operazione d’urgenza…”

Tra gli attori italiani più amati dal pubblico è giusto parlare di Massimo Boldi che negli anni ha regalato e continua a regalare tante soddisfazioni e gioie con personaggi divertenti e molto imitati. L’attore lombardo, però, nasconde un forte dolore. Scopriamo subito di cosa si tratta.

Massimo Boldi - meteoweek
Massimo Boldi – meteoweek

Momento delicato

Massimo Boldi, di recente, ha rilasciato un’intervista su un intervento chirurgico a cui è stato sottoposto di entità molto difficile. Nonostante siamo abituati a vederlo sempre forte e sorridente al fianco di amici ed attori come Christian De Sica, Biagio Izzo ed Enzo Salvi, qualche tempo fa è stato operato dopo essersi sentito male. Scopriamo subito il dettaglio dell’intervento.

Leggi anche -> Massimo Boldi single, ma non dimentica la ex Irene: “Siamo tornati amici”

Corsa contro il tempo

L’attore lombardo, poco tempo fa, è stato sottoposto ad un intervento di triplice ostruzione delle coronarie al punto da correre in ospedale con grande urgenza.

Massimo Boldi in ospedale - meteoweek
Massimo Boldi in ospedale – meteoweek

Il dolore e il malore è stato tale che sembrava essere passato davvero il peggio. Ora però per fortuna le sue condizioni sono davvero ottimali. Continua ad avere grande determinazione e grinta attraverso il suo sorriso e la sua ironia che lo contraddistinguono da tanti anni. Non si sa se al momento ci sia una nuova fiamma al suo fianco ma sicuramente l’amore per le sue figlie e per i nipoti gli dà grandi gioie e serenità.

Massimo Boldi e il Natale su Marte

Nonostante momenti difficili legati ad operazione d’urgenza al cuore, l’attore Boldi insieme all’amico di sempre Christian De Sica è pronto ad esordire 17 dicembre con il film Natale su Marte.

Massimo e Christian De Sica - meteoweek
Massimo e Christian De Sica – meteoweek

Leggi anche -> Barbara D’Urso, tubino nero in casa: la lavatrice la fa vestita così, la foto da urlo

Considerando la difficile situazione di emergenza sanitaria che si sta vivendo negli ultimi mesi, ci auspichiamo che la data di uscita del film venga confermata con la riapertura dei cinema che in seguito all’ultimo DPCM saranno chiusi almeno fino al 24 novembre. In attesa di nuove disposizioni, si sono mosse varie associazioni per tutelare gli artisti del mondo dello spettacolo in questa situazione complessa.