“Con il lockdown aumentati i maniaci”: Ines Trocchia racconta le richieste più hot sui social

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:10

1 milione di follower su Instagram e una carriera da modella: Ines Trocchia è una delle più apprezzate degli ultimi tempi e, così come molte colleghe, è costretta a ricevere messaggi di ogni genere sui social.

Ines Trocchia, modella e influencer

Ines Trocchia si è raccontata in una intervista per la trasmissione radiofonica I Lunatici, parlando delle difficoltà vissute in periodo di emergenza sanitaria, degli attacchi da parte degli hater e dei misogini e dei numerosi messaggi che riceve via social da parte dei “maniaci”.

Così come molte colleghe che lavorano grazie ai social network, anche la Trocchia è costretta a confrontarsi quotidianamente con persone che, nascondendosi dietro ad una tastiera, danno sfogo agli istinti repressi. E, a quanto pare, la quarantena ha fatto aumentare di gran lunga questo genere di soggetti. A raccontare quali sono i messaggi più hot che le arrivano in questo periodo è stata proprio Ines.

Ines Trocchia: quali messaggi inopportuni riceve?

“Con il lockdown sono aumentati (i maniaci, ndr) – ha spiegato lei – . Stando a casa, non avendo niente da fare, molti spendevano la propria giornata sui social”.

I maniaci ci sono sempre, si spazia dai feticisti dei piedi ai feticisti degli slip, che sono sempre di più – ha rivelato – . Poi ci sono gli aspiranti schiavi, quelli che sono pronti a pulirti casa, a pagarti le bollette, cose così”.

I “maniaci”, tuttavia, non sono gli unici a subissare di messaggi Ines Trocchia. Oltre a loro, la modella è costretta a fare i conti anche con gli hater.

“Io cerco sempre di dargli poca importanza, perché se devo dedicare tempo, preferisco farlo con le persone che mi supportano. Però ci sono diversi tipi di attacchi. Si va da quello fisico ad altri – ha raccontato – . A me alcuni scrivono che sono troppo magra e che devo mangiare di più, poi se metti tre quattro chili ti dicono che sei ingrassata e devi fare la dieta”.

Ines Trocchia a Radio 2

Leggi anche–>Francesca Brambilla bikini ad alta tensione | Lei come Venere d’estate

Ines Trocchia contro gli hater: “Hanno tanta frustrazione”

“Molte persone hanno tanta frustrazione da sfogare e non sanno con chi prendersela – ha continuato lei riferendosi ai leoni da tastiera – […] C’è chi dice che è impossibile che io non abbia rifatto nulla. C’è chi mi dà della bambola rifatta, ma io non mi sono ritoccata mai nulla, a parte i denti. Per non parlare del commento in assoluto che odio di più, dei misogini e dei maschilisti, che pensano che tutte le donne che arrivano a un minimo di realizzazione professionale nel suo campo lavorativo, siano lì perché hanno fatto favori a qualcuno”.

Ed è proprio contro i commenti maschilisti e la cultura misogina che Ines Trocchia si scaglia, sostenendo che l’idea che una donna possa avere una posizione economica solo per aver fatto favori a qualcuno, è da veri ignoranti.

Leggi anche–>Emma Marrone via il reggiseno su Instagram: la cantante pazzesca

Per lei, tuttavia, il periodo non è dei più semplici. La pandemia ha messo a dura prova il mondo della moda e dello spettacolo, ma la Trocchia ha invitato tutti a rimanere positivi.

“[…] Il disagio è per tutti, bisogna rimanere positivi, ma nella mia sfera professionale i disagi sono stati tantissimi – ha detto – . Si vive un periodo di incertezza, di frustrazione, molte cose saltano, altre restano sospese. Bisogna restare tranquilli, sicuramente. Sperando che presto si torni alla normalità. Per chi lavora nel mondo dello spettacolo è davvero dura”.