Papa Francesco sull’attentato a Nizza: forte condanna agli atti di terrore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:38

Le parole del Pontefice riguardo gli attentati di questa mattina nella Cattedrale di Notre-Dame a Nizza: “Condannando nel modo più forte possibile tali violenti atti di terrore”.

Papa Francesco attentati Nizza

“Informato del feroce attacco che è stato perpetrato questa mattina in una chiesa di Nizza provocando la morte di diverse persone innocenti”, papa Francesco “si unisce in preghiera con la sofferenza delle famiglie colpite e condivide il loro dolore”. Così il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin in un telegramma di cordoglio per le vittime dell’attentato alla Basilica di Notre-Dame, inviato a nome del Papa al vescovo di Nizza, mons. André Marceau.


LEGGI ANCHE:


Il Pontefice “chiede al Signore di portare loro il conforto e affida le vittime alla sua misericordia”. “Condannando nel modo più forte possibile tali violenti atti di terrore”, prosegue il messaggio, Francesco “assicura la sua vicinanza alla Comunità cattolica di Francia e a tutto il popolo francese che chiama all’unità”. “Affidando la Francia alla protezione di Notre-Dame – conclude -, dà con tutto il cuore la Benedizione Apostolica a tutti coloro che sono stati colpiti da questa tragedia”.