Arianna David pistola puntata in testa | L’incubo dell’ex miss Mattino Cinque

Tra gli ospiti di punta della nuova puntata di Mattino Cinque troviamo Arianna David, ex Miss Italia, che ha deciso di rompere il silenzio circa il dramma personale che ha vissuto diversi anni fa. Il racconto di un amore malato, arrivato poco dopo il suo divorzio quando sperava di poter trovare un nuovo amore che invece si è trasformato in un incubo.

Arianna David pistola puntata alla testa – MeteoWeek

Quello che è successo a Arianna David ha tenuto banco nel mondo della cronaca quando la notizia ha fatto il giro dei vari magazine di gossip e non solo. L’ex Miss Italia ha sempre preferito tacere sull’accaduto, al fine di tutelare sé stessa e anche i figli che hanno vissuto insieme a lei i momenti più difficili della sua vita.

Per Arianna David sono stati mesi pieni di paura, difficili da affrontare e con la costante paura di poter perdere la propria vita e mettere in pericolo quella dei figli che vivevano insieme a lei a Roma, ma il tutto non finisce qui.

Arianna David vittima di un amore malato – MeteoWeek

“È successo mentre portavo i miei figli a scuola…”

Arianna David ha deciso di raccontare uno dei momenti più difficili della sua vita a Mattino Cinque, mostrando le foto dei lividi sul volto e anche sulle braccia, segni tangibili di una violenza dalla quale si è liberata con tanta difficoltà.

L’ex Miss Italia a Federica Panicucci, scioccata dalle sue parole, ha raccontato:

“Lui era fisso sotto casa mia, e la maggior parte delle volte mi sputava in viso davanti a tutti per strada. Una volta mi ha tirato con i bambini che erano vicino a me, mentre li portavo a scuola, verso una serranda che era chiusa… lì davanti a tutti. Ha provato a mettermi sotto con lo scooter sul marciapiede, era buio e sono riuscita a nascondermi per 35 minuti sotto un pulmino sull’asfalto, chiamando una mia mamma e chiedendole di mandare suo marito a soccorrermi”.

Arianna David picchiata – MeteoWeek

Arianna David minacciata con una pistola alla tempia

Nel momento in cui Federica Panicucci ha chiesto ad Arianna David come mai non avesse chiesto l’intervento delle forze dell’ordine per aiutarla ha dichiarato: “Non ho chiamato i carabinieri perché sapevo che mi poteva succedere qualcosa di brutto a me e i miei bambini”.

L’uomo aveva trovato il modo di esercitare un’immane violenza psicologica sulla David, facendo pressione appunto sul suo animo, la sicurezza e il suo essere donna: “Io per lui ero una busta di plastica, vecchia, fallita…”. Il momento clou per Arianna David, come lei stessa ha dichiarato, è arrivato con la minaccia per la sua vita: “Mi ha puntato una pistola in testa, non so se fosse carica, però…”.

Mattino Cinque – MeteoWeek

Leggi anche -> La confessione di Arianna David: “Stalkerizzata per anni, hanno cercato di investirmi”

Leggi anche -> Flavio Briatore asfalta Arianna David: “Mai stata amica di Elisabetta”

A oggi l’incubo di Arianna David si è finalmente concluso e lei è di nuovo felice al fianco dell’uomo che le ha permesso di credere ancora nell’amore. L’ex Miss, per motivi che non ha voluto rendere noti, ha poi deciso di ritirare la denuncia allontanando definitivamente dalla sua vita l’aguzzino che ha minacciato anche di ucciderla.