Gerry Scotti ricoverato in terapia intensiva: l’ufficio stampa smentisce

Come tutti noi sappiamo, Gerry Scotti è risultato positivo al Covid-19, virus che l’ha anche portato al ricovero in ospedale. 

Il conduttore aveva infatti rivelato la notizia sul suo profilo ufficiale Instagram, scrivendo: “Sono a casa, sotto controllo medico. Grazie a tutti per l’affetto e l’interessamento“. Giorni dopo, è però giunta la notizia che il conduttore è stato ricoverato in ospedale per l’aggravamento delle sue condizioni di salute, e che sia stato addirittura in terapia intensiva.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Come sta il nostro Gerry e cosa è accaduto davvero? Scopriamolo insieme.

Gerry Scotti in terapia intensiva? La smentita dell’ufficio stampa

Dopo la notizia del trasferimento di Gerry Scotti nel reparto di terapia intensiva, i fans si sono ovviamente allertati, preoccupandosi dello stato di salute del noto presentatore.

I seguaci di Gerry hanno poi tirato un sospiro di sollievo quando si è saputo, da alcune indiscrezioni, che Scotti è uscito dalla terapia intensiva per trasferirsi in un altro reparto covid dell’Ospedale di Milano in cui è ricoverato. Ma è andata davvero così?

Leggi anche —-> Gerry Scotti dichiarazione agghiacciante: “Aveva in mano un pacchetto”

A fare chiarezza sulla questione è stato invece l’ufficio stampa dello stesso Gerry Scotti che, sui vari profili social, ha provveduto a rivelare quello che è accaduto. “Gerry Scotti sta bene“, ha scritto lo staff dell’ufficio stampa, “e a breve lascerà l’ospedale milanese nel quale è stato ricoverato a causa della febbre provocata dal Coronavirus, cui era risultato positivo a fine ottobre. Gerry sta bene, non è mai stato in terapia intensiva. E’ ancora ricoverato ma uscirà a breve, nei prossimi giorni“.

Con questa splendida notizia, tutti noi ci siamo infatti un po’ tranquillizzati per le condizioni del simpatico conduttore che, a quanto pare, sono adesso migliori. In questi giorni, sono stati tanti i personaggi televisivi ad aver contratto il Covid-19, come Iva Zanicchi o il conduttore Carlo Conti, che sono ricorsi anch’essi alle cure ospedaliere. Purtroppo invece, il batterista dei Pooh Stefano D’Orazio, risultato anche lui positivo al Covid-19, non ce l’ha fatta e ha dovuto dirci addio.

Leggi anche —-> Gerry Scotti è stato ricoverato in terapia intensiva: “Difficoltà respiratorie”

Intanto, speriamo di rivedere Gerry Scotti il prima possibile nel piccolo schermo, come conduttore di ‘Chi vuol essere miliardario‘ e come giudice nel talent show ‘Tu sì que vales‘.