Morto per Covid Gianni Berardinello, fornaio che donava pane ai poveri durante lockdown

Morto per Covid Gianni Berardinello, fornaio che donava pane ai poveri durante lockdown. Il virus lo ha portato via

Gianni Berardinello-Meteoweek.com

Morto per Coronavirus Gianni Berardinello, proprietario del noto forno Berni di Milano. Durante il periodo di lockdown, l’uomo regalava pane ai più poveri. Teneva anche un cartello fuori dal locale in cui si poteva leggere:”Per andare incontro a chi ha bisogno. Servitevi pure e pensate anche agli altri“. Eppure, il virus se l’è portato via.

Leggi anche:—>Coronavirus, Giuseppe Conte insiste su misure regionali differenziate

Leggi anche:—>Climber 27enne muore durante la scalata: 4 anni prima era precipitata la sorella

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

L’uomo ha svolto molti mestieri nel corso della vita, dall’orafo al costruttore di aeromodelli, inventore di penne stilografiche e vicesindaco, nonché pilota e fotografo. “Non c’è mestiere che non abbia esercitato”, diceva, “e non c’è un ruolo qui dentro che non sappia svolgere anche io: dal pane all’impianto elettrico“.

L’uomo, per non fare sprechi, vendeva a pochissimo prezzo il pane che i poveri non avevano portato via con sé. Un uomo di grande cuore di cui certamente il quartiere di via Paolo Sarpi sentirà la mancanza.