Friuli arancione, Fedriga contro Governo: decisione incomprensibile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:58

Friuli arancione, Fedriga contro Governo: decisione incomprensibile. E aggiunge: chiediamo spiegazioni e correttivi

Massimiliano Fedriga-Meteoweek.com

Il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga non ci sta a passare in zona arancione. In un video diffuso sul web, il presidente friuliano spiega il perché della sua contestazione:”Ritengo la decisione incomprensibile. Trovo assurdo non avere in mano l’algoritmo. I parametri che sforiamo non sono determinanti nella lotta alla pandemia, ed anzi abbiamo migliorato molti altri valori”.

Leggi anche:—>Zona rossa, Napoli bomba a orologeria. Mieli: Alto rischio insurrezione armata

Leggi anche:—>Bonetti: Investiremo sulle donne, primi fondi nel Recovery Fund

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Fedriga prosegue sostenendo che “questa comunità ha dimostrato di combattere sempre unita il virus. Solo poche ore fa ho firmato un’ordinanza con nuove regole, perché siamo persone responsabili. Sono convinto che continueremo a mantenere le regole e a difenderci, ma questa battaglia la si vince insieme. La condivisione non possono farla solo le Regioni e i cittadini, ma anche il governo. Perché di fronte a scelte incomprensibili è più difficile portare avanti la battaglia. Invito tutti a rispettare le norme, ma continuerò l’interlocuzione anche forte con il governo per avere informazioni e nel caso correttivi rispetto a scelte sbagliate. Ci sono altri territori in situazioni più difficili. Sicuramente la battaglia è difficile e dobbiamo preservare gli ospedali, ma non è indifferente la condivisione della popolazione nella “guerra”. Non dobbiamo ordinare ai cittadini. Ai friulani chiedo di contribuire ad abbassare anche gli ultimi valori, ma pretendiamo motivazioni serie“.