Calabria, Eugenio Gaudio nuovo commissario. Gino Strada consulente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:43

E’ arrivata la conferma sulla nomina di Eugenio Gaudio come commissario della Calabria. A Gino Strada andrà il ruolo di consulente.


E’ arrivata pochi istanti fa la conferma sul commissario della Calabria. Si tratta di Eugenio Gaudio, rettore uscente dell’Università La Sapienza di Roma. Dopo giorni di indecisioni e di polemiche, alla fine è arrivata la delibera del Consiglio dei ministri. Posto anche per Gino Strada, fondatore di Emergency, che avrà però posto di consulenza:  “Gino Strada ha confermato la disponibilità a far parte della squadra, anche con una delega speciale, che in Calabria sta fronteggiando le criticità dell’attuale emergenza sanitaria”, affermano fonti di Palazzo Chigi all’Ansa.

Leggi anche:

Ma chi è Eugenio Gaudio? Dal 20 aprile 2020 è Consigliere del Ministro dell’Università e della Ricerca per la formazione nell’area sanitaria e per i rapporti con il Servizio sanitario nazionale. Ma è stato anche Presidente di Civis – A European Civic University – la nuova università europea – fino a marzo 2020. E, fino a poco fa, ha tenuto il rettorato dell’Università di Roma La Sapienza, posto ceduto qualche giorno fa ad Antonella Polimeni, prima rettrice donna dell’Ateneo. Laureato in Medicina e chirurgia alla Sapienza nel 1980 e specializzato in Medicina interna nel 1985, è stato anche ricercatore di Anatomia umana presso l’Ateneo dal 1983 al 1986; poi, la strada della docenza e della ricerca.

È autore di oltre 500 pubblicazioni scientifiche su temi di Epatologia sperimentale e clinica e di Microcircolazione degli organi. È anche autore di 12 libri di testo e atlanti di Anatomia umana per gli studenti dei Corsi di laurea in Medicina e chirurgia; è membro dell’Editorial Board delle riviste internazionali Hepatology, Digestive & Liver Disease, World Journal of Gastroenterology. È reviewer per riviste internazionali di anatomia.  Una carriera fatta di riconoscimenti e premi prestigiosi e ora arriva un passo avanti anche in politica. Proprio a proposito del Covid, il 1 novembre 2019 a Wuhan, presso la Zhongnan University of Economics and Law, è stato insignito del prestigioso Honorary Doctoral Degree in Economics and Law dal Governo della Repubblica popolare cinese.