Crolla balcone di una casa: operaio morto sotto le macerie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:37

Il crollo di un balcone a Cagliari ha provocato la morte di un operaio, Antonello Zedda. L’uomo stava lavorando proprio alla casa pericolante. Il nipote, che era insieme a lui, è rimasto ferito.

crollo balcone
Il crollo del balcone dell’abitazione ha causato la morte di Antonello Zedda – meteoweek.com

Antonello Zedda, titolare di un’impresa edile, è morto nella tarda mattinata di oggi mentre stava lavorando all’esterno di una casa di via Tamburino Sardo a Pirri insieme al nipote. Mentre stavano utilizzando un martello pneumatico il balcone dell’abitazione nella periferia di Cagliari è crollato, travolgendo i due operai che si trovavano nel cortile condominiale. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che per tirarli fuori hanno dovuto utilizzare cuscini di sollevamento e un divaricatore idraulico. I soccorritori, tuttavia, non hanno potuto fare nulla per salvare il cinquantaduenne originario di Gesico. È morto a seguito dell’impatto. Il nipote, invece, è rimasto ferito.


Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Leggi anche:


I lavori alla struttura erano stati commissionati dal proprietario dell’appartamento. I militari del nucleo Ispettorato del lavoro dei Carabinieri di Cagliari sono al lavoro per per verificare se il cantiere fosse in regola.

crollo balcone
I Vigili del Fuoco hanno estratto il corpo privo di vita dell’uomo dalle macerie – meteoweek.com