Fabrizio Corona scoppia a piangere da Giletti: “Prego Dio che mi aiuti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00

Ospita di Massimo Giletti, negli studi de Non è l’Arena, su La7, Fabrizio Corona ha spiazzato tutti con alcune fortissime dichiarazioni. Ecco cosa ha detto.

Fabrizio Corona: “Vacchi e Briatore sono il nulla”

Negli studi de Non è l’Arena, condotto da Massimo Giletti su La7, l’ex re dei paparazzi Fabrizio Corona, in collegamento, ha attaccato duramente Flavio Briatore e Gianluca Vacchi. Tra gli altri ospiti, nell’intervista fatta dal conduttore a Corona, anche Asia Argento e Alessandro Cecchi Paone. Corona ha usato parole pesantissime: “Io non posso essere stato uno che ha inventato due figure come le ultime che sono apparse sullo schermo perchè secondo me rappresentano assolutamente dei punti che non devono essere seguiti e copiati. Sono il nulla assoluto”.

E ancora: “Briatore parla dell’economia italiana e non paga le tasse in Italia. Non è un esempio: se l’avessi fatto io avrei preso cinquant’anni di galera. Briatore rappresenta l’esempio, l’essenza del mio libro: un uomo che è stato fortunato nelle scelte che ha fatto, ma anche nella comunicazione  ed il marketing. Ad esempio le modelle a cui si accompagna e con cui non è mai stato, come Naomi Campbell o Heidi Klum”.

Leggi anche —-> Massimo Giletti, il racconto della malattia e la fede: “Sono stato a Lourdes 30 volte”

Il nuovo libro di Fabrizio Corona

Fine ottobre è uscito l’ultimo libro di Fabrizio Corona, edito da La Nave di Teseo, dal titolo Come ho inventato l’Italia.

Un lavoro autobiografico, il cui il protagonista racconta i retroscena del mondo dello spettacolo nostrano. Corona lo ha definito, in una recente intervista, con queste parole: “Racconta i 40 anni di un Paese che ha attraversato varie epoche, passando per la moda, la stampa, da Tangentopoli, a Vallettopoli, ricattopoli, periodo pre social, social. E io sono stato protagonista di tutti questi anni”.

Leggi anche —-> Fabrizio Corona, quanto guadagna da Barbara D’Urso? Le cifre da capogiro

Fabrizio Corona si commuove: “Grazie Massimo”

Nell’intervista, alla fine della trasmissione, si affronta il tema delicato della nuova udienza del processo a Corona. Chiede Massimo Giletti: “Il 25 novembre si decide se torni in carcere o rimani agli arresti domiciliari, quali sono le tue sensazioni?”.

A quel punto Fabrizio Corona, trattenendo con molta fatica le lacrime, risponde: “Prego Dio che mi aiuti a non ritornare in carcere. Ma questo non per me, ma per mio figlio. Vorrei dirti che ti voglio un bene dell’anima e che non esiste un uomo che mi è stato così vicino in quell’anno. Voglio bene ad Asia e voglio bene a mia mamma, forse siete le uniche tre persone che in questo momento mi siete vicino, grazie”.