Muore per Covid a 45 anni Salvatore Solimeno, campione body building

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:55

Muore per Covid a 45 anni Salvatore Solimeno, campione body building. Era medico nutrizionista e anche istruttore fitness

Salvatore Solimeno-Meteoweek.com

È morto a causa del Covid a soli 45 anni Salvatore Solimeno, medico nutrizionista, istruttore di fitness nonché campione di body building. Conduceva una vita sana e regolare, eppure il terribile virus lo ha colpito e portato via.

Solimeno, che aveva una palestra a Pompei, era finito da alcuni giorni all’ospedale Fatebenefratelli di Napoli per via di una crisi respiratoria dovuta all’aver contratto il Covid.

Leggi anche:—>Covid, garanti detenuti a Parlamento: ridurre numero detenuti nelle carceri

Leggi anche:—>Vaccino Moderna, in Usa già prodotti milioni di dosi

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Forse, a causare il decesso dell’uomo che non rispondeva adeguatamente alle terapie, potrebbe aver giocato un brutto scherzo anche la malattia congenita di cui soffriva, ossia la talassemia. Si tratta di una malattia del sangue che provoca anemia e di conseguenza la quantità di emoglobina, importante per trasportare ossigeno nel sangue diminuisce. Solimeno aveva preso ben due lauree ed era anche allenatore di atleti di livello internazionale che aveva portato a ottenere successo di tutto rispetto nel campo del body building.