Angela da Mondello come le star: il videoclip della sua canzone raggiunge 1 milione di visualizzazioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:45

Una notizia che fa indignare quasi tutti eppure i numeri parlano: Angela da Mondello festeggia un milione di visualizzazioni con il suo video ‘Non c’è n’è’.

Chi urla allo scandalo, chi se ne fa scherzo e chi è indignato visto il delicato momento di emergenza sanitaria, eppure Angela da Mondello festeggia un milione di visualizzazioni per il suo singolo. Alcuni la definiscono la star del trash, tutti sembrano prenderne le distanze e allora la domanda  sorge spontanea: ben un milione di utenti la segue, dove sono?

Angela da Mondello: un milione di visualizzazioni per il suo video

C’è addirittura chi ha avviato una petizione per chiedere la chiusura immediata del profilo Instagram e la rimozione del video ma, intanto, Angela da Mondello festeggia un milione di visualizzazioni per ‘Non c’è n’è’. E’ lei stessa a celebrare questo successo pubblicandolo sul suo profilo social.

Angela Chianello – meteoweek

La signora Angela, fino a quest’estate era sconosciuta nel bel Paese, poi è stata intervistata mentre era in spiaggia e alle domande del giornalista su “Lei non ha paura del Covid?“, la donna ha risposto con veemenza, con fare colorito e teatralità: “Non c’è n’è Covvidì”.

Questa frase, quasi urlata dalla signora di Mondello, è diventata immediatamente uno slogan, dove si sono fatte caricature di ogni tipo e che hanno contribuito a dare rilievo alla donna che, uscita dall’ombra, oggi è conosciuta come Angela, spesso invitata da Barbara D’Urso, e autrice di un video musicale.

Non solo, ma Angela da Mondello ha anche creato un profilo Instagram, dal nome ufficiale Angela Chianello che, nel giro di pochissimo tempo, è schizzato di followers. Sembra assurdo alla maggior parte degli italiani che si sentono offesi per la delicata e seria situazione che si sta vivendo per via dell’emergenza Covid-19 ma i numeri parlano di una larga fetta di persone che segue, in bene o in male, la ormai nota Angela da Mondello.

Angela da Mondello su Instagram – meteoweek

Ed è proprio dal suo profilo Instagram che Angela Chianello festeggia il milione di visualizzazioni al suo video.

Petizione contro Angela da Mondello

Mentre il suo video ‘Non c’è n’è’ spopola su YouTube, il direttore artistico e sceneggiatore  Alessandro Andolfato ha lanciato una petizione sulla piattaforma change.org per bloccare il ‘fenomeno legato intorno alla figura della signora Angela da Mondello. 

Per perorare la sua causa, Alessandro Andolfato scrive: “Tutto questo è deplorevole. Questo vuol dire che le sarà data maggior visibilità e guadagnerà su tutte le visualizzazioni del video con possibili sponsorizzazioni e maggiori ospitate televisive”.

Foto alla petizione di Angela da Mondello – meteoweek

Per il direttore artistico è scandalosa la visibilità che si sta dando alla signora Angela da Mondello e spiega nella petizione: “Alla luce dei 30 mila nuovi casi giornalieri di Covid-19, Angela da Mondello, come è stata ribattezzata la casalinga siciliana che aveva lanciato involontariamente il tormentone alle telecamere di “Non è la d’Urso”, non arretra di un centimetro . Dopo essere diventata un’influencer con più di 170mila followers e aver sponsorizzato dei beveroni dimagranti come le vere “imprenditrici digitali”, ora Angela si lancia nel mercato discografico”.

Non ci sta Alessandro Andolfato e con lui neanche  tutte le 54330 persone che hanno firmato:Un vero insulto per tutti coloro che ogni giorno studiano con devozione, investono soldi per realizzare il proprio traguardo e avere la giusta considerazione nel mondo artistico o il proprio spazio nel mercato musicale – continua Andolfato Nel video, Angela Chianello indossa un abito di pailettes dorate, balla sulla spiaggia e canta “Non ce n’è, non ce n’è, non c’è niente”. E ancora “buongiorno da Mondello”. Ad accompagnarla un gruppo di giovani, tutti vicini e senza mascherina”.

LEGGI ANCHEAngela da Mondello firma un contratto con Lele Mora: i dettagli

LEGGI ANCHEAngela da Mondello finisce in commissariato: indagata dalla Polizia

Si chiede a gran voce nella petizione: “La chiusura immediata del suo account Instagram e Facebook (@angelachianello_real), la rimozione o il blocco su qualsiasi piattaforma digitale del videoclip così impedendole una possibile entrata economica in base alle visualizzazioni”ma intanto Angela da Mondello si gode il suo milione di visualizzazioni.

Qui di seguito la petizione: https://www.change.org/p/chiusura-del-profilo-instagram-e-rimozione-del-video-di-angela-da-mondello