Un posto al sole, avete mai visto la moglie di Franco? L’attore sposato con una modella conosciuta sul set

Nella soap opera di Rai 3 recita Peppe Zarbo, che veste i panni di Franco Boschi dal 1998: veterano della fiction, l’attore ha conosciuto sul set la donna che poi ha sposato.

Peppe Zarbo, Franco Boschi di Un posto al sole

Classe 1965, Peppe Zarbo è un attore di origini siciliane trapiantato poi a Napoli, dove viene girata la soap opera Un posto al sole che l’ha reso celebre tra il pubblico italiano. Diplomatosi al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, l’attore ha lavorato accanto a grandi come Michele Placido, è stato protagonista di più di trenta cortometraggi e di film che lo hanno portato accanto a registi del calibro di Giuseppe Tornatore, Fabrizio Giordani e Piero Vivarelli.

Entrato nel cast di Un posto al sole con il ruolo di Franco Boschi nel 1998, Peppe Zarbo è diventato uno dei volti simbolo della soap opera di Rai 3 che, oltre a regalargli il successo, gli ha permesso di conoscere anche la sua compagna: Eva Deidda.

Chi è la moglie di Franco di Un posto al sole?

Franco Boschi – Peppe Zarbo, se nella soap opera è felicemente sposato con Angela Poggi, nella vita reale vive una relazione con una bellissima attrice che ha recitato per Un posto al sole.

Lei è Eva Deidda, che nel 2006 ha interpretato il ruolo di Dana Ionescu, una spogliarellista. E, proprio sul set campano, è nato l’amore tra Zarbo e la modella, con cui lui oggi vive a Londra.

Peppe, infatti, ha lasciato l’Italia per trasferirsi nel Regno Unito, che lascia solo per adempiere agli impegni con Un posto al sole.

A Londra, Zarbo vive insieme alla compagna e ai tre figli, Mattia, Fausto e Sara, nati da una precedente relazione.

Peppe Zarbo con Eva Deidda

Leggi anche–>Un posto al sole, le coppie nate sul set: chi sta ancora insieme?

Franco Boschi prima del successo in tv

Oggi attore affermato e insignito di importanti premi come l’Oscar dei giovani o il Premio Personalità Europea, Peppe Zarbo – alias Franco Boschi – non dimentica le difficoltà incontrate all’inizio della carriera.

Leggi anche–>Un posto al sole, anticipazioni 24 novembre 2020: Silvia vs Michele, la lotta avrà un seguito

Il cinema e il mondo della tv mi hanno dato tanto. Però non dimentico che all’inizio non era così, soprattutto quando ero ragazzo – ha raccontato lui in un’intervista – . Mi tornano in mente i ricordi piuttosto lungo quando, per avere qualche soldino in tasca e per non pesare sui genitori, mi ero trovato un lavoro in una fabbrica di candele”.