Categorie
Estero

Vaccino Covid, von der Leyen: “Domani contratto per 160 milioni di dosi da Moderna”

Ursula von der Leyen in conferenza da Bruxelles, raggiunto l’accordo con Moderna per i vaccini anti Covid-19: “Domani firmiamo il contratto per la fornitura di 160 milioni di dosi”. L’obiettivo è porre fine alla pandemia.

von der Leyen Moderna - meteoweek.com
Ursula von der Leyen, foto di archivio

Notizie molto positive, dal fronte vaccini anti Covid-19. Secondo quanto riportato da fonti ufficiali, l’Unione europea ha raggiunto un accordo con la società di biotecnologie statunitense Moderna per la fornitura del suo promettente candidato. A confermarlo oggi in è stata la stessa presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. “Sono lieta di annunciare che domani approveremo un nuovo contratto con Moderna sui vaccini” ha annunciato poco fa in conferenza stampa. “Stiamo costruendo uno dei portafogli di vaccini #COVID19 più completi nella zona Europa-Africa. Vaccini sicuri ed efficaci possono aiutarci a porre fine alla pandemia“, ha poi spiegato in un post lasciato su Twitter.

Raggiunto accordo con Moderna, 160 milioni di dosi

Ursula von der Leyen ha annunciato nella giornata di oggi che la Commissione europea ha raggiunto un accordo con la società statunitense Moderna Inc per la fornitura fino a 160 milioni di dosi del suo vaccino anti Covid-19, nel tentativo di trovare una soluzione duratura e sostenibile alla pandemia.

“Sono felice di annunciare che domani approveremo un nuovo contratto per garantire un altro vaccino contro il Covid-19 nel nostro portafoglio di vaccini. Questo contratto ci consente di acquistare fino a 160 milioni di dosi del vaccino prodotto da Moderna”, ha spiegato in conferenza stampa da Bruxelles la presidente, aggiungendo che l’Ue sta lavorando anche per un altro contratto di fornitura.


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE


La sicurezza e l’efficacia del vaccino saranno valutate dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA), con il presidente della Commissione che sottolinea che “la trasparenza è sempre fondamentale e di massima importanza“. Mentre una delle priorità della Commissione è quellla di garantire i vaccini a tutti i suoi cittadini, infatti, rimane fondamentale “assicurarsi che tutti abbiano accesso ai vaccini, in tutti i Paesi nel mondo” – ha aggiunto Ursula von der Leyen.


Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Come si ricorda, è stata la scorsa settimana che la società biotech Moderna ha annunciato che il suo canditato vaccino contro il coronavirus è risultato essere efficace quasi al 95%, nel prevenire l’infezione. Statistiche, queste, che sono state registrate sulla base dei dati ottenuti dallo studio clinico ormai avviato in fase avanzata.