Grande Fratello Vip, Patrizia De Blanck e il dettaglio sulla sua biancheria intima

Ultima eliminata dell’edizione in corso del Grande Fratello Vip Patrizia de Blanck non ha raccolto il favore maggioritario del pubblico ha infatti ottenuto solo il 9% delle preferenze. La contessa è tuttavia uscita a testa alta da reality, alla veneranda età di 80 anni ha saputo vivere quest’esperienza appieno condividendo la quotidianità con giovani e intraprendenti ragazzi che hanno saputo apprezzarla e sostenerla.

Patrizia de Blanck Meteoweek

Patrizia de Blanck contestata nella casa: i motivi

Patrizia de Blanck a detta dei suoi compagni d’avventura aveva qualche piccolo difetto con cui convivere non era facile. A parte il disordine nella sua stanza e qualche accenno di non pulizia è stato anche detto che la contessa non si lavasse spesso. Se nella casa hanno scherzato con i modi non eccessivamente igienici della De Blanck fuori si è parlato della contessa. In particolare Fulvio Abbate, anche lui ex inquilino della casa, ha riferito a Pomeriggio 5 una verità scottante sulla De Blanck, verità che riporta solo perchè l’ha vissuta personalmente:

“Non indossa biancheria intima, ogni volta che si alzava dal divano dovevo abbassarle la gonna”. Il letterato ha poi aggiunto che la scelta di non indossare le mutande è anche una fatto culturale perciò non c’è niente di male: “Che non usa la biancheria intima lo sanno tutti, è un fatto culturaleQuei pochi giorni che Fulvio Abbate è rimasto nella casa ha legato molto a Patrizia, l’ha conosciuta meglio e ha capito che splendida persona è.

Patrizia de Blanck tv Meteoweek

Leggi anche ——>Patrizia De Blanck insulta Stefania Orlando: “La solita str*nza

Leggi anche ——>Giada de Blanck che scollatura! Outfit bomba per la figlia della Contessa

Grande Fratello Vip, Fulvio Abbate: “I ragazzi stanno esagerando”

In prima linea a sostenere la contessa de Blank Fulvio Abbate che ha per a donna un particolare rispetto e stima. Per questo smentisce i ragazzi nella casa quando affermano che non si lava e che non resetta neanche la sua camera: “Sono eccessivi, la sua è una stanza senza presa d’aria….” Definita dai vipponi “stanza babilonese”, per i cattivi odori che fuoriescono entrare nella stanza che Patrizia ha lasciato non sembra una cosa facile.