Roby Facchinetti in tv rivela le ultime parole di Stefano D’Orazio

Con grande dispiacere Stefano D’Orazio è andato via per sempre lo scorso 6 novembre. Il batterista storico dei Pooh ha lasciato un enorme vuoto nel cuore delle persone. Una di queste è senza dubbio l’amico e collega Roby Facchinetti. Quest’ultimo ha speso belle parole sul suo conto. Ecco cosa ha detto.

Stefano D'Orazio e Roby Facchinetti - Meteoweek
Stefano D’Orazio e Roby Facchinetti – Meteoweek

Roby Facchinetti in tv rivela le ultime parole

Roby Facchinetti ha raccontato gli ultimi momenti passati insieme con Stefano D’Orazio durante un’intervista fatta da Maurizio Costanzo. Ha saputo che si è aggravato lo stato di salute dell’amico pochi giorni prima della morte. D’Orazio gli aveva rivelato di aver contratto il Covid, ma ha affrontato il tutto con il solito ottimismo. Non ha voluto far preoccupare nessuno, perciò non ha mai esternato le sue preoccupazioni. Del resto ha sempre vissuto la quotidianità con il sorriso. Era consapevole del fatto di avere le difese immunitarie molto basse, quindi si sarebbe aspettato una complicazione.

‘Abbiamo vissuto l’avventura più bella della nostra vita’

Facchinetti ha descritto l’amico come una persona fantastica. Era in grado con la sua presenza di trasmettere allegria e solarità. Anche nei periodi più bui ha sempre mostrato grinta e positività. Sono delle qualità che non tutti hanno. Nel 2009 D’Orazio ha lasciato la band per motivi di salute, una scelta che ha fatto cadere nello sconforto sia i componenti che i fan. Oltre a Facchinetti, anche altri volti noti del mondo dello spettacolo hanno dato questa descrizione. Tra questi ci sono Riccardo Fogli e Barbara D’Urso.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Uno scatto di Facchinetti e D'Orazio - meteoweek
Uno scatto di Facchinetti e D’Orazio – meteoweek

Leggi anche ->Una vita, Marcia sta per morire: scontro a fuoco

‘…io questa sera lo canto per lui’

Facchinetti ha voluto far ascoltare ai telespettatori l’ultima canzone che ha scritto con la collaborazione di Stefano. Il testo musicale è stato intitolato Rinascerò, rinascerai ed è stata dedicata a Bergamo. A causa della pandemia ci sono stati tristi scenari nella loro nella città. Tanti furgoni hanno portato via i corpi di persone morte a causa del Coronavirus. Per questo motivo hanno voluto realizzare un inno alla vita.

Leggi anche ->Ballando con le stelle, acceso scontro tra Ninetto Davoli e la Lucarelli: interviene Milly Carlucci