Simona Izzo e la rottura con Venditti: “Ci siamo lasciati per un tradimento”

Simona Izzo e Antonello Venditti un tempo si amavano molto. Poi qualcosa si è rotto, e i due si sono lasciati. Perché?

Il loro è stato infatti un matrimonio durato poco: la Izzo e Venditti si sono sposati nel 1975 per poi separarsi nel ’78. La loro relazione è stata però tra le più amate e invidiate dai media e dai numerosissimi fans.

Cosa ha portato al collasso il loro legame? Scopriamolo insieme.

Simona Izzo, Antonello Venditti e il loro matrimonio in frantumi: “Non ho mai perdonato”

Antonello Venditti e Simona Izzo hanno formato una delle coppie più belle degli anni ’70. I due si erano conosciuti a seguito di una serie di amicizie in comune, e si erano subito innamorati.

Leggi anche —-> “Mi ha tradito con un c***o”, Simona Izzo confessione privata

A tre anni dal loro matrimonio, la coppia decise però di separarsi. All’epoca, i rumours dissero che la Izzo aveva lasciato il marito per Maurizio Costanzo, con cui è stata fidanzata per anni. Solo adesso, è spuntata però la verità. A quanto pare, è stata proprio lei ad esser stata tradita.

E’ stata una grande storia d’amore. Ci siamo lasciati per un tradimento, suo, non mio“, ne ha parlato aperta Simona Izzo, “Ciò che mi stupisce è che lui non abbia mai manifestato il suo dolore per la nostra rottura faccia a faccia con me, ma piuttosto ai giornali o nelle canzoni“. Poi l’attrice ha continuato: “La nostra è stata una grande storia d’amore. Le storie non finiscono mai bene, sennò non finirebbero, no? Io poi non perdono e quindi non ho perdonato. Non sopporto il tradimento, perché forse non ho mai tradito“.

Leggi anche —-> Simona Izzo presenta la sua mamma: due gocce d’acqua [FOTO]

I due ebbero inoltre il figlio Francesco, che oggi è attore e doppiatore. A tal proposito, la Izzo ha detto: “Se ho qualcosa da rimproverarmi? Attualmente si. Ero troppo labile, troppo giovane quando ho avuto Francesco. Ho capito che a quarant’anni bisogna avere i figli perché a vent’anni non sei pronto“. E ancora: “Francesco, scusami, mi dispiace molto di non essere stata perfetta come credo non lo sia stato nemmeno tuo padre. Però incredibilmente questa mia imperfezione, e forse anche quella di Antonio, hanno fatto di te un padre perfetto“.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek