Categorie
Gossip

Massimo Ranieri crollo per il cantante: “Sono distrutto, scusate ma non ce la faccio”

Un dolore troppo grande che gli ha impedito perfino di tenere la conferenza stampa di presentazione del suo ultimo spettacolo televisivo. L’amatissimo cantante Massimo Ranieri non è riuscito a nascondere il suo sconforto e a trattenere le lacrime. Lacrime che ieri ha versato il mondo intero ma, per lui, napoletano doc, è stato un accoramento che difficilmente potrà essere superato. Ecco cosa è successo.

La Rai ha deciso di far slittare lo show di Massimo Ranieri

Tutto era pronto per il grande ritorno di Massimo Ranieri: su Rai Tre, nella serata di ieri, sarebbe dovuta andare in onda la prima puntata dello show del grande cantante napoletano. Ma nel pomeriggio una notizia ha sconvolto il mondo, ovvero la morte di Diego Armando Maradona. Rai Tre ha così decise di spostare il debutto di Ranieri a giovedì prossimo, 3 dicembre, e di mandare in onda il docu-film Diego Maradona, di Asif Kapadia.

Il titolo dello show Qui e Adesso, anticipa l’omonimo album, uscito proprio nella mezzanotte di ieri. Nello spettacolo, Massimo Ranieri, accompagnato come sempre dal suo corpo di ballo e dalla sua orchestra si esibisce nei suoi grandi classici, alternati da grandi ospiti – nella prima serata, tra gli altri Gianni Morandi e Giuliano Sangiorgi – e agli sketch comici dei The Jackal. Il tutto è stato registrato al Teatro Sistina in Roma.

Leggi anche —-> Benedetta Rossi accovacciata (e desolata) in cucina: “Mollo tutto, torno a fare il sapone”

La morte di Diego Armando Maradona

Nella serata di ieri tutte le televisioni del mondo hanno mandato in onda uno speciale su Diego Armando Maradona. Massimo Ranieri, per di più napoletano, non avrà avuto molto da ridire per lo slittamento, supponiamo.

Ieri si sono anche svolti i funerali di Maradona, con la camera ardente allestita presso la Casa Rosada di Buenos Aires.

Leggi anche —-> Uomini e Donne, Maria De Filippi stravolge tutto: l’ultima novità del dating show

Massimo Ranieri: “Sono devastato, abbiate pietà di me”

All’inizio, in video-collegamento per la presentazione sia dello spettacolo Qui e Adesso, sia dell’omonimo album in uscita nella mezzanotte successiva, Massimo Ranieri è apparso in video, ma senza audio. Problemi tecnici a quanto pare, anche se in molti scommettono che abbia voluto, sino all’ultimo, provare a trattenere le lacrime e andare avanti con i suoi impegni. Ma alla fine il cantante napoletano non ce l’ha fatta:Sono devastato dalla notizia di Maradona. Cercate di capire, sono distrutto dal dolore. Ero a teatro e questa notizia mi ha segato le gambe. Sono letteralmente distrutto e disperato. Ho sperato fino all’ultimo che fosse una fake news”.

Conclude Massimo Ranieri: Oggi sto pagando lo sforzo fatto ieri nel confezionare la terza puntata. Vado in teatro con la morte nel cuore. Giusto che sia così, voglio dare spazio a questo genio e campione. Adesso abbiate pietà di me e scusatemi tanto”.