Categorie
Cronaca

Usa: scomparso il misterioso monolite trovato nel deserto: “Svanito nel nulla”

Il manufatto rinvenuto nel deserto è sparito: si infittisce il mistero, difficile fare ipotesi sulle origini dell’oggetto e sulla sua scomparsa.

Il misterioso monolite di metallo scoperto in una zona di difficile accesso, nel deserto nell’ovest degli Stati Uniti, e che ha innescato una serie di domande – alcune delle quali “fantascientifiche” –  su come fosse arrivato lì, è ora apparentemente scomparso. L’Ufficio per la Gestione del territorio dello Utah ha dichiarato di aver ricevuto rapporti ritenuti credibili secondo i quali l’oggetto era stato rimosso da sconosciuti venerdì sera. “Scomparso nel nulla”, sarebbe stata una delle dichiarazioni riportate dalla stampa locale. L’ufficio “non ha rimosso la struttura, che è considerata proprietà privata”, si
specifica in un comunicato. Il lucido pilastro triangolare che sporgeva per 3 metri e mezzo dalle rocce rosse dello Utah meridionale era stato ufficialmente avvistato il 18 novembre da  alcuni funzionari locali. Sebbene questi ultimi si fossero rifiutati di rivelare la posizione dell’oggetto – per timore che orde di turisti si potessero riversare nella zona del ritrovamento –  alcuni curiosi erano stati comunque in grado di rintracciarlo.

Leggi anche:

Bollettino Coronavirus 29 novembre: i dati sull’epidemia in Italia

Roma, al via la campagna elettorale: “La città va governata, non amministrata” [VIDEO]

La notizia della scoperta è diventata rapidamente virale ed in molti hanno notato la somiglianza dell’oggetto con gli strani monoliti alieni del classico film di fantascienza di Stanley Kubrick ‘2001: Odissea nello spazio’. Alcuni esperti di arte hanno notato la somiglianza dell’oggetto con il lavoro d’avanguardia di John McCracken, un artista statunitense che ha vissuto per un certo periodo nel vicino New Mexico ed è morto nel 2011.