Il Piemonte ha un nuovo Piano Trasporti, Cirio: “A gennaio tutti a scuola”

Il governatore del Piemonte ha annunciato il nuovo Piano Trasporti, che consentirà agli studenti di tornare a scuola in sicurezza.

Il Piemonte ha un nuovo Piano Trasporti, Cirio: "A gennaio tutti a scuola" - www.meteoweek.com
Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte. Credit: Getty Images

In Piemonte gli assessorati di Trasporti e Istruzione uniscono le forze per far tornare gli studenti a scuola in presenza. Lo ha annunciato il presidente della Regione, Alberto Cirio, anticipando il Piano Trasporti che consentirà agli alunni di spostarsi in totale sicurezza. Il provvedimento è pronto, attende solo di essere presentato.

La scuola e i trasporti

Nel frattempo, il governatore ha dichiarato: A gennaio tutti gli studenti torneranno a scuola in sicurezza. Abbiamo lavorato molto per affrontare uno dei problemi più gravi, cioè quello dei ragazzi che si infettano mentre al mattino arrivano a scuola e quando vanno via al termine delle lezioni”. Uno dei temi più dibattuti in Italia all’inizio della seconda ondata di coronavirus, quando le amministrazioni locali hanno iniziato a chiudere gli istituti per limitare i danni del contagio.

Leggi anche: Trasporto pubblico e Covid: “Distribuire i flussi della mobilità” [VIDEO]

Capienza ridotta al 50 per cento e ingressi scaglionati

“Non solo potenziamo i trasporti – ha continuano Cirio – ma abbiamo predisposto un piano che verrà illustrato oggi (lunedì 30 novembre, ndr) dai miei accessori all’Ufficio scolastico regionale. Il piano prevede che porteremo tutti gli studenti a scuola e li porteremo in sicurezza, con un’occupazione che non supererà il 50 per cento dei mezzi“. Come? Scaglionando gli ingressi e le uscite dei ragazzi. Una proposta avanzata a più riprese anche per altre Regioni. Ad esempio nel Lazio, visto che il segretario regionale del sindacato Uiltrasporti, Maurizio Lago, lo aveva suggerito proprio in un’intervista con Meteoweek.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

I “gruppi bus” e le fermate differenziate

Il Piemonte ha un nuovo Piano Trasporti, Cirio: "A gennaio tutti a scuola" - www.meteoweek.com
Il Piemonte ha un nuovo Piano Trasporti, Cirio: “A gennaio tutti a scuola” – www.meteoweek.com – Credit: Pixabay

Ma non solo la capienza ridotta. Il nuovo Piano Trasporti della Regione Piemonte prevede anche un doppio turno di lezioni – inserito appunto per scaglionare entrate e uscite -, la creazione di ‘gruppi bus’ stabili e la differenziazione delle fermate. Basandosi su questi elementi gli assessori della Regione Piemonte ai Trasporti, Marco Gabusi, e all’Istruzione, Elena Chiorino, hanno studiato le nuove soluzioni anti Covid. E lo hanno fatto insieme al direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Fabrizio Manca, in vista anche del confronto con le rappresentanti sindacali, i Dirigenti degli ambiti territoriali provinciali dell’istruzione e le amministrazioni locali come i Comuni.

Leggi anche: Trasporto pubblico: “Capienza al 50% rispettata? Un paradosso” [VIDEO]