George Clooney, il fascino dell’uomo brizzolato: ecco il suo segreto

George Clooney è uno degli uomini più attraenti al mondo: merito anche del fascino dell’uomo maturo e… brizzolato che lo contraddistingue.

George Clooney (Photo by Kevin Winter/Getty Images)

Il fascino indiscreto dell’uomo brizzolato…

La chioma sale e pepe del divo di Hollywood è la conferma più evidente che la rincorsa all’eterna giovinezza con interventi e modifiche del proprio aspetto fisico non è la via più ovvia all’avvenenza ma le sue recenti dichiarazioni lasciano capire anche che tanto fascino non ha poi bisogno di altrettanta manutenzione. Ecco infatti cosa ha detto George Clooney intervistato da Tracy Morgan nel popolare talk show americano Sunday Morning.

Leggi anche —-> George Clooney shock: “Meghan Markle chi? Non la conosco”

Chi cura la chioma di George Clooney? La risposta è sorprendente…

Se è vero che durante il primo lockdown in molti hanno accusato il fatto di non poter andare dal parrucchiere per le consuete tinta e spuntatina, questo problema non ha minimamente toccato il divo George, che dei suoi capelli ha detto: “Li taglio da solo da 25 anni, I miei capelli sono come la paglia e quindi sono facili da tagliare. Non puoi davvero fare troppi errori”, ha ammesso citando anche il tipo e il brand della macchinetta che usa.

George Clooney – meteoweek.com

Come diventare testimonial (in)volontario…

La sua intervistatrice ha cercato di replicare: “Non è possibile. Smettila, non la usi”, ma l’attore ha ribadito che “I miei tagli di capelli richiedono letteralmente due minuti. Anche questo l’ho fatto così“. Le dichiarazioni di Clooney sono state un product placement perfetto: pare infatti che subito dopo l’intervento, il sito del produttore della macchinetta con cui si taglia i capelli sia andato in tilt a causa del troppo traffico!

Leggi anche —-> George Clooney, cifre da capogiro per le vacanze sul Lago di Como

Fascino innato o “aiutato”?

Certo è più facile avere lo stesso tagliacapelli di Clooney che capelli facili da gestire e trattare, in una parola da manutenere, come i suoi. Del resto, il fascino non sarebbe tale se non fosse qualcosa di innato ed eventualmente affinato: cercare di raggiungerlo con artifici, con sovrastrutture, non aggiunge nulla e, se lo fa, l’effetto non dura poi molto…

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

George Clooney (Photo by JP Yim/Getty Images for Hulu)