Chi è e che cosa fa Giacomo, il figlio di Adriano Celentano e Claudia Mori

Classe 1966 Giacomo Celentano è il secondogenito di Adriano Celentano e Claudia Mori, appassionato di musica sin da giovane, subito dopo la maturità liceale ha scelto di calcare il palcoscenico tentando la strada dello spettacolo. Le vicende della vita del figlio del Molleggiato non sono tutte rose e fiori e nel corso del suo vissuto fino ad oggi si è trovato a fare e a fronteggiare diverse situazioni.

Adriano Celentano e Claudia Mori Meteoweek

Giacomo Celentano non solo musica

Giacomo Celentano sicuro della sua passione per la musica ereditata evidentemente dai genitori poco più che ventenne ha debuttato con l’album Dentro il Bosco, lavoro discografico che lo ha visto collaborare con Mario Lavezzi. Poi decide di fare nuove esperienze lavorative e solo a fine anni ’90 torna alla musica scrivendo il brano Vento d’Estate contenuto nell’album in uscita del padre, e divenuto un successo da hit. Il ritorno alla musica convince Giacomo a partecipare a Sanremo e nel 2002 gareggia nella sezione giovani con il brano You and Me.

Sempre nel 2002 incontra la donna della sua vitaKatia Guccione con cui condivide anche il credo religioso e la sposa. Oggi la coppia ha un figlio di nome Samuele adorato dai genitori e dai nonni, anche se Claudia Mori non ama farsi chiamare nonna. Appassionato di letteratura Giacomo ha anche scritto diversi libri, non è particolarmente appassionato dei social non ha infatti un profilo Instagram mentre è presente su Facebook.

Giacomo Celentano Meteoweek

Leggi anche ——> Rosalinda Celentano momento no: Tinna in suo soccorso

Leggi anche ——>Rosita Celentano, la ricordate da ragazza? Meravigliosa, uguale a mamma Claudia

Giacomo Celentano: “Mi sono ritrovato da solo”

Lo scorso anno Giacomo Celentano solitamente molto riservato si è raccontato aStorie Italiane, condotto da Eleonora Daniele. Il figlio del Molleggiato ha ripercorso un periodo difficile della sua vita dove si è ritrovato solo, ma non per colpa di qualcuno. Solo recentemente ha ritrovato la serenità con la sua famiglia, ma ha fatto un percorso spirituale necessario per capire cosa non andava:

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

“Si è creata un’incomprensione, per quello che ti ho detto che son rimasto solo, ma questo era lo scopo di Dio!Nel cuore della notte capii che era successo qualcosa di grave dentro di me, ma non sapevo cosa. La mia stessa famiglia faceva fatica a comprendermi, tant’è che mi ritrovai da solo con la mia malattia.”