Il mistero di Esther: l’influencer scomparsa da 10 giorni

Esther Dingley, 37 anni, ha inviato per l’ultima volta un messaggio al suo fidanzato, Dan Colegate, tramite WhatsApp il 22 novembre, quando era in cima al Pic de Sauvegarde al confine tra Francia e Spagna. D’allora non si hanno più notizie e le ricerche potrebbero essere interrotte da un momento all’altro a causa del maltempo.

Il mistero di Esther, l'influencer scomparsa da 10 giorni

EstherDingley, 37 anni, è scomparsa sui Pirenei da 10 giorni. Esther, escursionista britannica e viaggiatrice esperta con un blog molto seguito tramite il quale scriveva dei suoi viaggi insieme al suo fidanzato Dan Colegate, si era allontanata per un giro in solitaria di un mese sulle montagne tra Francia e Spagna nel Luchonnais, a Pic de Sauvegarde. Esther è stata l’ultima volta il 22 novembre scorso con addosso vestiti da montagna neri e rosa e uno zaino grigio. Tuttavia, a causa del maltempo potrebbero interrompersi le ricerche dell’escursionista. Il suo fidanzato e compagno di viaggi, Dan Colegate, aspettava il ritorno di Esther insieme ai loro cinque cani in una fattoria in Guascogna, dove la ragazza sarebbe dovuta rientrare tre giorni dopo la sua scomparsa. Nonostante le accurate perlustrazioni eseguite dalle autorità spagnole e francesi, con sei squadre e elicotteri, non si hanno ancora tracce di Esther e le speranze sembrano affievolirsi. Oltre alla macchina parcheggiata nella cittadina di Benasque, in Spagna, non si hanno tracce. “Abbiamo cercato ovunque dalla nostra parte e i nostri colleghi spagnoli hanno fatto lo stesso”: ha spiegato Pierre Gaillard, il vicecomandante della gendarmerie di alta montagna.

Il mistero di Esther, l'influencer scomparsa da 10 giorni

Dalle ipotesi si esclude il cattivo tempo dato che l’unica notte in cui ha nevicato, la settimana scorsa, le ricerche erano già partite. Mentre non si esclude che le possa essere successo qualcosa, che possa aver incontrato qualcuno. La ragazza si era già più volte allontanata da sola e questa volta aveva deciso di percorrere il cammino dell’Imperatrice passando da Port de Venasque prima di dirigersi a Porte de la Glère nella valle di Luchon, a un’altitudine di 2.738 metri sul confine franco-spagnolo. “Cercava sempre di tenersi in contatto, ma a volte le sue escursioni la portavano a stare in silenzio per un paio di giorni. Non ci sono tracce GPS da allora”: ha raccontato il fidanzato, a cui ha inviato un ultimo messaggio prima di mettere il cellulare in modalità aereo per risparmiare batteria. L’appello rivolto a eventuali testimoni è stato accolto male dal pubblico francese, che ha sottolineato come la donna abbia violato le regole, le quali proibiscono le escursioni di più di un’ora e a più di un chilometro da casa.


LEGGI ANCHE:


Il mistero di Esther, l'influencer scomparsa da 10 giorni


Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek


Esther e Dan si sono incontrati a Oxford dove entrambi studiavano e nel 2014, quando già stavano insieme da 12 anni, hanno deciso di rinunciare alle loro carriere e al progetto di sposarsi per iniziare a girare il mondo a bordo di un camper. Una scelta dettata dal fatto che Dan aveva quasi perso la vita a causa di infezione e i disturbi psicologici affliggevano entrambi. Esther aveva una società di personal training e Dan era un manager, ma hanno scelto di vivere in un camper, fermandosi in Francia, in Svizzera, in Austria, in Italia, in Slovenia e in Liechtenstein. Ora Dan è disperato e sta ripercorrendo il percorso di Esther, cercandola da solo, senza partecipare ai gruppi di ricerca. “Preferisce camminare da solo”: così ha spiegato Gaillard. “Ho bisogno di riaverla con me, non posso far fronte all’alternativa. Questa meravigliosa persona crede nel potere del pensiero positivo e io in questo momento mi aggrappo a tutto quello che mi può aiutare a ritrovarla”: ha scritto Dan su Facebook.