Gomorra. l’attrice Cristina Donadio e il tumore: “Trovare i capelli sul cuscino non si dimentica”

Cristina Donadio attrice di Gomorra, ha raccontato la tragica esperienza del tumore, in un cortometraggio disponibile su RaiPlay.

Crisitina Donadio in una scena di Gomorra – Meteoweek

La scelta di Cristina Donadio

Scianèl, personaggio di spicco di Gomorra, è interpretato da Cristina Donadio: donna determinata, con una lunga carriera nel mondo della recitazione, tra il teatro e il cinema, ma anche forte, con un’esperienza terribile alle spalle, che ha voluto condividere con i fan, quella del tumore.

La Scelta è titolo che Cristina ha voluto per il cortometraggio che racconta la sua malattia, scoperta durante le registrazioni di Gomorra. L’attrice ha scelto di raccogliere le paure, i pensieri vissuti, quando ha scoperto di avere un cancro al seno nel 2015. Dopo 5 anni, il pubblico potrà conoscere le sue sofferenze, provate in quei terribili momenti.

Scianel era il mio super eroe

Intervistata da Vanity Fair, Cristina Donadio ha raccontato di quando decise di tenere in segreto la sua malattia per non confondere il suo personaggio, Scianel, che come sanno i milioni di telespettatori di Gomorra, è una donna spietata e soprattutto una fumatrice incallita. Caratteristiche molto diverse da Cristina, soprattutto in quel periodo, quando era alle prese con la sua salute e costretta ad uno stile di vita molto riguardato.

“Per me era come indossare l’abito di un supereroe” ha confidato l’attrice, ammettendo di non voler togliere nulla al suo personaggio, lasciando i suoi pensieri fuori dal set. Solo quando tornava a casa, l’attrice rientrava nella sua realtà tanto difficile.

LEGGI ANCHE ———–>Cristiana Dell’Anna, perché ha lasciato Un Posto al Sole? L’;attrice di Gomorra svela la verità

Cristina Donadio – Meteoweek

La perdita dei capelli

La Donadio ha inoltre confidato che una delle cose più difficili della cura, che ha dovuto affrontare, è stata la perdita dei capelli: “Non c’è cosa più brutta di quando ti svegli e trovi i tuoi capelli sul cuscino, è una cicatrice che non dimentichi“.

LEGGI ANCHE ———–>Gomorra, morto per Covid l’ispettore di produzione: il cordoglio di Salvatore Esposito

Oggi l’attrice sta meglio e per fortuna è riuscita a terminare i suoi controlli annuali, poco prima della chiusura degli ambulatori, a causa della pandemia.