Meteo Natale: previsioni dal 7 fino a Natale e capodanno

Le previsioni a lunga scadenza costituiscono l’ultima frontiera della meteorologia nel settore delle previsioni operative.

Meteo dicembre: il tempo dal 7 dicembre fino al 3 gennaio – meteoweek

Ci siamo: sarà un Natale difficile quest’anno ma può essere interessante dare un’occhiata alle previsioni per sapere cosa ci aspetta nelle giornate che riusciremo a goderci. Le previsioni che seguono rappresentano le tendenze dell’andamento atmosferico atteso e, pertanto, esprimono delle indicazioni di massima di ciò che possiamo ragionevolmente aspettarci nel periodo e nell’area indicata. Ecco cosa succederà nelle prossime settimane:

  • 7 – 13 dicembre 2020: il vortice polare stratosferico continuerà a indebolirsi, specie dalla seconda parte di dicembre. Contestualmente rallenteranno i suoi venti zonali e questo significa maggiori e più ampie ondulazioni dei venti occidentali in quota e aumento dei blocchi anticiclonici, che favoriranno significativi scambi di masse d’aria tra l’Artico e l’Equatore. Non ci sarà un abbassamento ulteriore delle temperature in tutta Italia ma è previsto un calo dell’indice NAO e il significativo riscaldamento stratosferico (sudden stratospheric warming) potrebbero favorire possibili ondate di freddo per la parte finale di dicembre o inizio gennaio. Brutte notizie sul fronte precipitazioni: previste ovunque sopra alla norma, in particolare su Lazio, Campania e Calabria. Anche le nevicate continueranno a essere sopra la media sulle Alpi, specie sulle Dolomiti. Farà più freddo del normale sulle Alpi centro-occidentali, sulla Liguria e sulla Sardegna. Farà più caldo in Val Padana, nel Veneto, nel Friuli Venezia Giulia, lungo le regioni adriatiche e ioniche.
  • 14 – 20 dicembre 2020: l’anticiclone continuerà a essere in una posizione anomala, ovvero sulla Penisola scandinava, e questo provocherà una situazione variabile nel Mediterraneo, ma meno perturbata rispetto alla settimana precedente. Le precipitazioni saranno nella norma, o lievemente sopra sulle regioni del centro-sud adriatiche. Le temperature continueranno ad essere sopra la media.

LEGGI ANCHE:

Violenta e mette incinta la cugina di 12 anni, finito in manette un 23enne

Cristian Sebastiano ucciso a coltellate, fermati due minorenni: “Ci dava la droga, andava punito”

  • 21 – 27 dicembre 2020: con l’arrivo del Natale la situazione sembra ritornare simile a quella della prima settimana, con alternanza di depressioni sull’Europa occidentale, pioggia in aumento sulle regioni tirreniche e sulle Alpi meridionali.
  • 28 dicembre 2020 – 3 gennaio 2021: per la settimana di Capodanno probabile ritorno dell’alta pressione sull’Italia con precipitazioni ovunque.

La prossima emissione è prevista per venerdì 11 dicembre 2020.