Tina Cipollari annienta la collega Tinì: scontro in studio a Uomini e Donne

E’ ancora una volta il trono over di Uomini e Donne ad appassionare gli spettatori dello storico format realizzato da Maria de Filippi. Il programma in onda nel primo pomeriggio di Canale 5 ha come protagonisti i sentimenti anche se negli ultimi tempi sono proprio gli incontri e le passioni degli anta ad aver conquistato il pubblico. Nella puntata di oggi si è verificato uno scontro anomalo, a confrontarsi non sono tanto cavalieri e dame ma le due opinioniste preseti Tina Cipollari e Tinì Cansino.

Insolito botta e risposta visto che solitamente l’esuberanza e i continui commenti della Cipollari sovrastano le dichiarazioni degli altri presenti in studio, e invece questa volta l’opinionista si è scontrata con la sua compagna di banco. L’occasione è stata data dal racconto fatto d’Armando sul suo incontro con Lucrezia Comanducci: i due hanno cenato in un hotel e la dama durante la cena si è accorta che mancava il vino, si è alzata per chiederlo al personale addetto ma invece di tornare al tavolo in attesa della bevanda insieme al Armando, è uscita con il ragazzo dell servizio che l’ha accompagnata a comprarlo, in tal modo il cavaliere è rimasto solo al tavolo per alcuni minuti.

Per Armando questo è stato un gesto maleducato, non ha apprezzato affatto la scelta di Lucrezia d’abbandonarlo al tavolo. Se per alcuni Incarnato è troppo maschilista e retrograde per Tinì Cansino lncarnato ha ragione, i suoi modi galanti lo rendono un uomo d’altri tempi e questo dovrebbe essere considerato un pregio. La Cipollari ha però fatto notare che la posizione presa dalla Cansino è decisamente contraria alle scelte che ha fatto nella sua vita, scelte che per l’epoca erano da considerare più che libere e non proprio conformi al sentire comune.

Uomini e Donne Fonte Instagram

Leggi anche —->Trono over, la furia della dama Aurora contro Armando: Sei una me**a!

Leggi anche —->Armando Incarnato, il post contro la violenza sulle donne scatena la bufera: cosa è successo

Tina Cipollari furia contro Tinì Cansino: “Come fai a parlare così oggi? Sei stata molto libera…”

Tina Cipollari ricorda a Tinì Cansino il suo discutibile passato, le sue scelte libere non erano affatto conformi ai concetti di galanteria del tempo: “Tu sei stata una donna libera. Come fai a parlare così oggi? Sei stata molto libera…”.

La Cansino non nega il suo passato anche se ricorda che quando era in coppia ha sempre rispettato l’altro mantenendo il suo ruolo di donna:“No, quando ero accoppiata mai”. L’ex ragazza fast food ha poi aggiunto: “Io non voglio la parità, io sono sempre una donna e lui un uomo”. Ovviamente il web si è scagliato contro l’opinionista contestando le sue dichiarazioni.