Categorie
Cronaca

Fabrizio Moretto ucciso con un colpo di pistola: era coinvolto nel caso D’Arienzo

L’omicidio è avvenuto a Bella Farnia, in provincia di Latina. La vittima era a bordo di uno scooter , ed era conoscente di Erik D’Arienzo, ucciso alcuni mesi fa.

Un omicidio che potrebbe essere collegato ad un altro: Fabrizio Moretto, 50 anni, è stato assassinato ieri sera a Bella Farnia, Sabaudia, provincia di Latina. Era a bordo di uno scooter quando è stato raggiunto da almeno un colpo di pistola nella schiena. I carabinieri, intervenuti quasi subito, si sono immediatamente resi conto che si trattava di un caso di omicidio.

Leggi anche: Tutte le novità, i bonus e gli incentivi della Legge di Bilancio 2021

Moretto, detto Pipistrello, era finito nell’inchiesta sulla morte di Erik D’Arienzo, trovato in fin di vita sulla Pontina a fine agosto e morto in ospedale a causa delle ferite che, molto probabilmente, erano la conseguenza di un brutale pestaggio. Il suo caso infatti, valutato in un primo momento come incidente, è diventato poi omicidio. Nell’inchiesta sulla vicenda fu coinvolto proprio Fabrizio Moretto, la vittima dell’omicidio di ieri. Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti, anche quella di un possibile collegamento tra i due casi.