Categorie
Gossip

Maurizio Mattioli ieri e oggi: com’è e cosa fa oggi l’attore

Maurizio Mattioli volto popolare del cinema degli anni’ 70 e 80 è un attore verace, talentuoso ma soprattutto espressione della voracità romana. Il suo debutto sul set è arrivato dopo varie peripezie, si è sempre districato tra diversi lavori: ha fatto anche lo stuntman mettendo in pericolo la sua vita e questo solo per recitare ma soprattutto far ridere.

Maurizio Mattioli Meteoweek

Maurizio Mattioli: “Ho sempre desiderato far ridere”

Il cinema ieri, e le fiction oggi lo hanno reso popolare e molto amato dal pubblico che ha sempre apprezzato la sua spontaneità. Mattioli ha sempre desiderato far ridere, il ruolo di comico è quello che veste meglio ed è felice oggi d’aver raggiunto alcuni obiettivi: “Ho sempre sentito la necessità di far ridere, da quando ero ragazzo e provavo le barzellette al bar. La palestra da comico l’ho fatta nei film di Mariano Laurenti con gente del calibro di Enzo Montagnani. Quelli della commedia sexy erano set frenetici. Si andava a cento all’ora anche perché si producevano sei o sette film l’anno. Si imparava tantissimo, è vero, ma solo quello che si può imparare perché comici si nasce. I tempi giusti uno ce l’ha dentro.”

Mattioli ha ricordato in un’intervista rilasciata a Il tempo gli inizi della sua carriera, un percorso che ha seguito con passione e che l’ha portato al successo di oggi. L’ex ragazzo di Monte Mario non può non ricordare il rapporto avuto con Pingitore che gli diede un opportunità al Bagaglino: “Pingitore mi ha voluto bene come a un fratello più piccolo che ogni tanto aveva bisogno di una sculacciata. Un amore irripetibile e ricambiato. Parlando di lui sono costretto a parlare anche della mia vita. Non ero nato tra baci e biscotti, venivo dalla borgata ed ero un po’ scatenato. Facevo le stupidaggini che facevano i ragazzi.”

Maurizio Mattioli fonte Instagram

Leggi anche–>Maurizio Mattioli , l’attore irriconoscibile: ha perso trenta chili [FOTO]

Leggi anche–>Valeria Marini, appello disperato: “Non lasciamolo morire

Maurizio Mattioli, la droga e la detenzione

Maurizio Mattioli non nasconde il suo complicato passato, ha trascorso un mese a Poggioreale nel 1995 quando fu accusato di detenzione di droga. Un periodo non facile da cui uscì con una piena assoluzione:

Mi hanno fatto una prepotenza. Lo Stato se crede può rovinarti per poi darti una miseria di risarcimento.” Mattioli oggi continua a recitare e tra fiction, film e teatro si gode la sua Roma sia dal punto di vista sportivo che cittadino.