Roberto muore di Covid a 40 anni. L’sms agli amici: è dura, devono intubarmi

Roberto muore di Covid a 40 anni. L’sms agli amici: è dura, devono intubarmi. Il morbo gli aveva compromesso i polmoni

Roberto-Meteoweek.com

Non ce l’ha fatta Roberto Villotta, 40 anni, di Fossalta di Portogruaro, Venezia. Il Covid se l’è portato via ieri pomeriggio dopo il ricovero al Covid hospital di Jesolo all’ inizio del mese. In un sms inviato ai suoi amici, Roberto aveva scritto:”È dura. Se il mio quadro clinico non migliora mi devono intubare”. E la settimana seguente lo staff sanitario aveva dovuto intubarlo.

Leggi anche:—>Deceduto in un incidente, gli organi di Luca salvano la vita di 3 persone

L’uomo si era poi negativizzato ma ormai il Covid aveva compromesso i suoi polmoni. Nonostante il trasferimento in terapia intensiva a San Donà, Roberto non ce l’ha fatta e ieri pomeriggio, a soli 40 anni, si è spento. La sua morte ha scioccato l’area del Portogruarese e la Destra Tagliamento, dove erano in molti a conoscere Villotta. L’uomo lavorava nel settore pubblicitario, proponeva spazi pubblicitari nei cinema e al teatro Verdi di Pordenone.